Milan: ora è ufficiale, De Ketelaere è un grave errore di mercato
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Milan: ora è ufficiale, De Ketelaere è un grave errore di mercato

Charles De Ketelaere

Come il Milan deve evitare gli errori del passato con De Ketelaere per un mercato 2024 di successo. Analisi della gestione.

La stagione all’Atalanta ha fatto riscoprire il talento del calciatore belga. I bergamaschi hanno manifestato ripetutamente la volontà di riscattare il classe 2001, confermando come si valorizzano realmente i giovani di qualità. Il caso De Ketelaere deve essere un monito per il Milan in vista del prossimo mercato.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Casa Milan
Casa Milan

La malagestione di Pioli

Un mercato fondamentale attende il Milan, mirato al consolidamento e all’evoluzione tecnica, tattica e caratteriale. La piena condivisione con il nuovo allenatore sarà cruciale per evitare altre situazioni simili a quelle di De Ketelaere, Okafor e Chukwueze. Questi giocatori, nonostante le loro responsabilità, non sono stati messi nelle migliori condizioni per ripagare le aspettative.

Il Milan ha speso 33,5 milioni di euro per questi calciatori, ma le loro prestazioni non sono state all’altezza. De Ketelaere è stato utilizzato fuori posizione, come trequartista anziché attaccante, e Okafor e Chukwueze sono stati spesso relegati a ruoli di riserva. Questo ha impedito una valutazione oggettiva del loro rendimento. Se l’allenatore deve decidere chi gioca, è anche vero che chi ha sostituito questi giocatori non ha sempre mantenuto alti standard di prestazione.

Cosa serve al Milan

In vista del prossimo calciomercato, il Milan deve puntare su correttivi significativi, come indicato dal CEO Giorgio Furlani. Le esigenze imprescindibili comprendono l’acquisto di un difensore forte, preferibilmente mancino, e di un centrocampista con caratteristiche di contenimento che completi le mezzali già presenti in squadra. Inoltre, è necessario trovare un terzino destro capace di competere seriamente con Calabria e un centravanti in grado di segnare 20-25 reti a stagione, decisivo nelle partite importanti. Questi acquisti sono fondamentali per migliorare la squadra, tenendo conto anche di eventuali cessioni che potrebbero richiedere ulteriori rinforzi.

Indipendentemente dal prossimo allenatore, che potrebbe essere Conceiçao, Fonseca, Conte o Thiago Motta, l’attuale area tecnica non può permettersi di puntare su giocatori che non abbiano il totale gradimento del nuovo tecnico. La prossima sessione di mercato sarà cruciale per le ambizioni della proprietà statunitense, dopo una stagione di cambiamenti rischiosi e investimenti di 120 milioni di euro.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 14 Maggio 2024 17:16

Milan: ecco chi sarà il dopo Giroud

nl pixel