Il nuovo acquisto rossonero, Lucas Paquetà, ha rilasciato una dichiarazione al termine di una gara organizzata da Zico. Il brasiliano sarà a disposizione del Milan da gennaio.

Lucas Paquetà ha avuto un assaggio di Milan pochi giorni fa, quando è sbarcato in Italia: il talento brasiliano ha assistito al match tra i rossoneri e il Torino e poi ha svolto dei test a Milanello, dove ha impressionato. Poi, il classe ’97 ha fatto rientro in Patria.

Le parole a Globoesporte

Paquetà si trova dunque in Brasile per gli ultimi giorni che precedono la ripartenza per l’Italia. Il trequartista mancino ha partecipato alla partita delle Stelle organizzata da Zico al Maracanà di Rio de Janeiro. Al termine del match, il giocatore ha dichiarato: “Sono già stato a Milano e tutto è stato molto tranquillo. E’ stato un periodo di ambientamento, anche per la mia famiglia. Spero di adattarmi il più velocemente possibile quando tornerò a Milano e poter aiutare la squadra in campo. Kakà? Lui è il mio idolo. Ha avuto una carriera brillante: è chiaro che vorrei seguire i suoi passi ma anche poter raccontare la mia storia nel Milan. Vorrei poter prendere le sue migliori cose e fare il meglio possibile“, ha riportato globoesporte.

Lucas Paqueta
Fonte foto: https://www.facebook.com/profile.php?id=100027294908039

L’acquisto di Leonardo

Paquetà è stato bloccato dal Milan da diverse settimane: a imprimere l’acceleratore è stato Leonardo, l’uomo-mercato di via Aldo Rossi. Il club rossonero ha investito circa 35 milioni per assicurarsi il 21enne del Flamengo, considerato uno dei migliori talenti del calcio sudamericano. Un acquisto che il Milan spera possa dare i frutti sperati fin da subito, anche perché per ammissione dello stesso Leonardo, l’investimento è finito sotto la lente della Uefa, la quale a ottobre inviò una lettera nella quale chiedeva lumi circa la somma investita per il cartellino di Paquetà.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Brasile Flamengo Kakà Lucas Paquetà milan

ultimo aggiornamento: 29-12-2018


Mercato Milan: si fa largo l’ipotesi Zaza per l’attacco

Inter, si va verso il non ricorso per le due giornate a porte chiuse