Milan, Paquetà fa il “10” dietro Piatek. Dubbio di Gattuso: una o due punte?

Contro l’Udinese Paquetà torna titolare e andrà a agire come trequartista centrale. Dall’inizio potrebbe giocare anche Cutrone.

“E’ il Milan di Paquetà“. Questo il titolo di spalla che campeggia nella prima pagina de La Gazzetta dello Sport oggi in edicola. Nel match delle 19 contro l’Udinese, infatti, la certezza è che l’ex Flamengo tornerà titolare dopo la panchina iniziale di Genova e lo farà andando a occupare la zona della trequarti campo, in posizione centrale. In pratica, “alla Kakà”, chiosa la Rosea.

Le ipotesi al vaglio del tecnico

A chi, in conferenza stampa, gli ha chiesto se contro i friulani il Milan giocherà a due punte, Gattuso ha risposto con “Domani vediamo…“. Parole evasive che comunque non scartano uno delle possibili varianti tattiche nella testa del tecnico calabrese.
Scartata l’ipotesi della difesa a tre a causa dello stop occorso a Conti, le ipotesi rispetto al 4-3-3 sono: le due punte (Piatek-Cutrone con Paquetà alle spalle) o il 4-2-3-1 con Suso-Paquetà-Calhanoglu dietro all’attaccante polacco. Occhio anche al possibile impiego di Castillejo al posto del connazionale Suso.

Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso

Rientra l’ivoriano?

Con molta probabilità, e a prescindere dal modulo, contro l’Udinese dovrebbe tornare anche Kessié: il centrocampista non è sceso in campo a “Marassi” e ora è pronto a dare il proprio contributo al Milan. Se lo farà al posto di Biglia o meno, lo si saprà al momento dell’annuncio delle formazioni ufficiali.

ultimo aggiornamento: 02-04-2019

X