Milan, parla l'ex Maxi Lopez: "Giampaolo è molto preparato"

Milan, parla l’ex Maxi Lopez: “Giampaolo è molto preparato”

Maxi Lopez, ex attaccante del Milan allenato da Giampaolo nell’esperienza a Catania, ne sottolinea la grande preparazione a livello tattico

Maxi Lopez è in cerca di nuove sfide, possibilmente in Italia. Dopo l’esperienza in Brasile al Vasco da Gama, infatti, la punta argentina potrebbe tornare in Europa per rilanciarsi. A 35 anni, per lui, non è ancora arrivato il momento di appendere gli scarpini al chiodo. Intercettato dall’emittente Sky Sport, l’ex calciatore di Catania, Chievo, Sampdoria, Milan e Torino ha parlato del nuovo tecnico rossonero, con cui a lavorato nella stagione 2010-2011 alle falde dell’Etna.

Milan, Maxi Lopez: “Squadra in ristrutturazione”

L’esperienza di Marco Giampaolo a Catania non è stata esaltante. L’esonero, infatti, è giunto a metà gennaio del 2011, dopo un anonimo pareggio interno contro il Chievo. Nonostante questo, però, Maxi Lopez ricorda un allenatore assai preparato a livello tattico. Ecco le sue parole.

Non posso dare consigli a Giampaolo. Lo conosco da Catania, e si vedeva che era già molto preparato. A livello offensivo ho visto grandi lavori, fatti solo da lui. Poteva far giocare undici giocatori contro l’ultima linea di difesa e non facevano gol. Si vedeva che era molto preparato. Il Milan di oggi? E’ in fase di ristrutturazione e deve tornare a crescere. Io sono sempre stato tifoso del Milan, da piccolo mi alzavo di notte per seguire le partite del campionato italiano e specialmente dei rossoneri“.

Marco Giampaolo Ronaldo Vieira
fonte foto https://twitter.com/ItaSportPress

Maxi Lopez sul ritorno in Italia

In merito al suo futuro, invece, Lopez ha manifestato il desiderio di tornare nel vecchio continente, alla ricerca di un nuovo capitolo della sua ormai lunga carriera. “Ho sempre cambiato molto, girando tanti Paesi. L’avventura in Brasile è finita e ora sto cercando di tornare in Italia, che è diventata casa mia, qui c’è la mia famiglia. Brescia? Voglio nuove sfide, ho voglia di tornare a giocare in Europa ad alti livelli. Brescia o altre squadre importanti mi stuzzicano allo stesso modo, sono motivato“.

ultimo aggiornamento: 21-06-2019

X