Milan-Parma 2-1, 30 agosto 1992: van Basten e Massaro regalano la Supercoppa ai rossoneri

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Primo trionfo nel 1992 per il Milan che va a vincere la Supercoppa andando a superare il Parma per 2-1.

Il Milan ritorna a conquistare la Supercoppa italiana il 30 agosto 1992. A San Siro i rossoneri di Fabio Capello conquistarono il primo trofeo della stagione superando il Parma di Nevio Scala con il punteggio di 2-1.

van Basten chiama, Melli risponde ma la rete decisiva viene messa a segno da Massaro

Il Milan inizia molto bene il match reclamando due rigori al 4′ e al 7′ ma l’arbitro lascia proseguire. La reazione del parma arriva con un tiro di Melli che termina a lato. L’equilibrio si sblocca al 14′ quando dopo una serie di rimpalli van Basten batte Taffarel da due passi. Il Parma prova a reagire e trova il pareggio allo scadere del primo tempo: Asprilla ruba palla a centrocampo e in contropiede si dirige verso Antonioli che lo butta a terra. Dal dischetto si presenta Melli che non sbaglia. La squadra di Scala entra nella ripresa più carica e va vicina al raddoppio prima con Melli e poi con il colombiano ma Antonelli è attento. Il Milan reagisce con una conclusione di van Basten al 22′ che termina fuori. Tre minuti dopo ecco la svolta del match: Tassotti conclude e Massaro devìa non lasciando scampo al portiere avversario. Il Parma non riesce a reagire così i rossoneri riescono a difendere con agilità il vantaggio conquistando il primo trofeo della stagione in attesa di un campionato che vedrà gli uomini di Capello ancora protagonisti.

Il tabellino del match

Milan-Parma 2-1

Milan (4-4-2): Antonioli, Tassotti, Costacurta, Maldini; Lentini, Gullit (46′ Evani), Albertini, Donadoni; van Basten, Papin (65′ Massaro). All. Capello

Parma (5-3-2): Taffarel; Benarrivo, Minotti, Apolloni, Matrecano, Di Chiara; Zoratto, Osio, Pin (70′ Cuoghi); Asprilla, Melli. All. Scala

Arbitro: Pairetto (Nichelino)

Marcatori: 14′ van Basten (M), 45+1′ rig. Melli (P), 70′ Massaro (M)

Ammoniti: Baresi (M); Zoratto, Mantrecano (P)

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 30-08-2017

Francesco Spagnolo