Milan, pianificata la prima cessione

Le strade del Milan e di Bertolacci si divideranno il prossimo 30 giugno. Adesso, per il centrocampista, si apre la pista che porta a Udine

L’attesa rivoluzione nel centrocampo del Milan, a prescindere dalla qualificazione o meno in Champions League, avverrà. A giugno, infatti, la società di via Aldo Rossi dirà di sicuro addio a Riccardo Montolivo, José Mauri ed Andrea Bertolacci. Quest’ultimo, così come Montolivo, è in scadenza di contratto, quindi già libero di accordarsi con altre squadre. Il suo futuro sembrava essere a Genova sponda rossoblu: la squadra con cui, finora, si è espresso meglio in carriera. Le incomprensioni col patron Preziosi, dopo il rifiuto di raggiungere un accordo già a gennaio nel quadro dell’operazione-Piatek, ha però lasciato il segno.

Bertolacci, dopo il Milan niente Genoa? C’è l’Udinese

Il dialogo tra l’entourage del calciatore e la proprietà rossoblu pare non si sia comunque interrotto in maniera definitiva. Nelle scorse settimane Preziosi aveva annunciato come il rifiuto di Bertolacci di tornare a Genova nella finestra di gennaio precludesse eventuali ripensamenti. Così in realtà non è, dato che, secondo radiomercato, ci sarebbe una proposta del club rossoblu sul tavolo del suo agente.

Al momento, comunque, sembra in vantaggio l’Udinese. Nei giorni passati, infatti, è stato avviato un dialogo tra gli agenti del calciatore e la dirigenza del club friulano. L’eventuale approdo di Bertolacci in bianconero, ovviamente, è legato al raggiungimento della salvezza da parte della squadra di Tudor. De Paul e compagni, al momento, hanno 4 punti di vantaggio sulla zona retrocessione.

Milan, le cifre di Bertolacci in stagione

Andrea Bertolacci, acquistato dal Milan nell’estate 2015 per la corposa cifra di 20 milioni di euro, è sempre stato ai margini del progetto tecnico di Gennaro Gattuso. Anche nei momenti di maggior difficoltà, con i tanti infortuni in mezzo al campo, il centrocampista romano non ha mai totalizzato presenze nell’attuale campionato di A. Per lui si registrano soltanto 4 apparizioni in Europa League, per un totale di 139 minuti giocati.

ultimo aggiornamento: 11-04-2019

X