Milan, la pista Piatek sempre più calda: il polacco già subito se parte Higuain

Il Milan continua a seguire Krzysztof Piatek, attaccante rivelazione del Genoa. Se dovesse partire Higuain, direzione Chelsea, i rossoneri punterebbero tutto sul polacco.

Il Milan ha iniziato l’anno con l’importante vittoria sul campo della Sampdoria che vale l’accesso ai quarti di Coppa Italia. Il match-winner è stato Cutrone, entrato nel corso del match, con una doppietta nei supplementari. Prova opaca di Higuain. L’argentino rimane al centro dei rumors di mercato, con il Chelsea che sembra essersi deciso a affondare la trattativa per accontentare Sarri.

L’alternativa al Pipita

Il Milan, dal canto suo, non ha intenzione di privarsi del 31enne ma non vuole farsi trovare impreparato. E così Leonardo continua a lavorare alla pista che porta a Krzysztof Piatek. Il 23enne in forza al Genoa è l’autentica rivelazione della stagione: 19 gol tra campionato e Coppa Italia per il centravanti che il club di Preziosi ha acquistato in estate dal Cracovia per appena 4,5 milioni.

Krzysztof Piatek
Fonte foto: https://www.facebook.com/genoaCFCofficial/

I costi dell’operazione

Partendo dal presupposto che la Juventus darebbe l’ok al trasferimento di Higuain al Chelsea solo in cambio della garanzia di un riscatto (obbligo) al termine della stagione, a quel punto il Milan – secondo quanto riporta La Gazzetta Sportiva – “recupererebbe” 9 milioni dal prestito oneroso di un anno per le prestazioni del Pipita e li girerebbe al Genoa per il prestito di Piatek. Stabilendo le condizioni per il riscatto a giugno: i vincoli del Fair Play Finanziario costringono i rossoneri a concludere trattative a saldo zero. Ovviamente, in via Aldo Rossi risparmierebbero anche i circa 10 milioni lordi per i sei mesi restanti dell’ingaggio di Higuain. Piatek, attualmente, percepisce un ingaggio netto di meno di mezzo milione a stagione…

ultimo aggiornamento: 13-01-2019

X