Milan, prima testa saltata: Montella annuncia il ‘divorzio’ dal preparatore atletico

Emanuele Marra, storico collaboratore di Montella, è stato allontanato dal tecnico, desideroso di ‘avviare un nuovo piano’.

chiudi

Caricamento Player...

Il Milan non vince e non corre più. Urge trovare un rimedio. Per anticipare la società, prevenendo eventuali decisioni irrimediabili, Vincenzo Montella ha voluto iniziare la rivoluzione in casa Milan. Il primo passo è stato divorziare sportivvamente da Emanuele Marra, storico preparatore atletico di fiducia dell’ex Roma e Fiorentina. Ad annunciarlo lo stesso tecnico su Twitter: “Ripartenza Milan: ho pensato a lungo a come alzare l’asticella. Partiamo dalla preparazione atletica. Dopo un’attenta analisi, ho fatto le mie prime valutazioni e, tra le aree di miglioramento, ho individuato la preparazione atletica, per la quale ho deciso di avviare un nuovo piano che purtroppo non ha trovato la piena condivisione del mio collaboratore Emanuele Marra. Con Emanuele ho deciso, a malincuore, di interrompere il rapporto professionale. Colgo l’occasione per ringraziarlo per il lavoro svolto in questi anni al mio fianco“.

Divorzio Marra-Montella: salta una testa in casa Milan

Il romano Marra collaborava con il tecnico di Pomigliano d’Arco dai tempi dell’avventura nella capitale. Anche a Firenze lo aveva seguito, portando con sé le proprie idee vegane, introdotte parzialmente anche a Milanello. Come ricordatto dalla Gazzetta dello Sport, Marra era finito sotto i riflettori per aver lo scorso anno caricato i giocatori a bordo campo prima di Milan-Torino. Una situazione che aveva fatto storcere il naso ad alcuni addetti ai lavori.