Milan, primi effetti post-sentenza Uefa: a rischio riscatto di Higuain!

Milan, primi effetti post-sentenza Uefa: a rischio riscatto di Higuain!

La mazzata ricevuta dall’Uefa in merito alle violazioni del fair play finanziario avrà molti effetti a cascata. Uno potrebbe essere il mancato riscatto di Higuain

La tanto attesa sentenza, oggi, è stata ufficializzata. Il Milan, in merito alla violazione delle regole Uefa sul Fair Play Finanziario nel triennio 2014-2017, è stata condannato al trattenimento di 12 milioni di premi Uefa legati all’attuale edizione dell’Europa League, più all’obbligo di registrazione in lista Uefa di un massimo di 21 giocatori per le due prossime stagioni. Senza contare il pareggio di bilancio entro il 30 giugno 2021, pena l’esclusione dalle Coppe nelle stagioni 2022-2024. Adesso, a rischio, c’è anche il riscatto del bomber Gonzalo Higuain. Ecco perché.

Milan-Higuain: servono 36 milioni da versare alla Juve

L’ultimo punto della sentenza, ovvero quello relativo al pareggio di bilancio entro tre anni, sembra obiettivamente il più complicato da raggiungere. Al momento, infatti, la società di via Aldo Rossi ha concluso il 2018 con un passivo monstre di 123 milioni di euro. Non sarà facile eliminare questo deficit in un triennio.

In questo senso, il riscatto necessario per rilevare Gonzalo Higuain dalla Juventus, fissato a 36 milioni, potrebbe essere una spesa troppo pesante per le casse rossonere. A questo, poi, andrebbe aggiunto anche uno stipendio pesantissimo per il bilancio societario. Si parla di 18 milioni lordi, per un calciatore non più giovanissimo (31 anni) e che, duole dirlo, finora ha deluso.

Gonzalo Higuain
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Priorità Milan è sanare i conti: addio a Higuain?

Gazidis, come già detto durante il suo insediamento alla carica di amministratore delegato del club, vuole pensare ad aumentare i ricavi, puntando molto sul settore giovanile e sulle plusvalenze. Una spesa come quella per far proprio il Pipita, dunque, viene forse considerata come un azzardo dalla nuova dirigenza.

L’estate ancora è lontana e, magari, il rendimento di Gonzalo Higuain potrà far cambiare idea a Gazidis e soci. Al momento, però, le possibilità che Higuain resti rossonero, si assottigliano sensibilmente.

ultimo aggiornamento: 14-12-2018

X