Milan, retroscena su André Silva: lo voleva anche il Crotone

Il ds dei calabresi, Ursino, ha dichiarato di aver tentato di comprare il calciatore alcuni anni fa.

chiudi

Caricamento Player...

André Silva ha colpito tutti, milanisti e non. Il talento portoghese, primo acquisto in attacco per il nuovo Milan di Montella, è stato alcuni anni fa anche nel mirino del Crotone. A rivelarlo, il direttore sportivo del club calabrese, Giuseppe Ursino, che hai microfoni di Sportitalia ha dichiarato: “Cercavamo un centravanti, mio figlio vede questo ragazzo della seconda squadra del Porto e me lo mostra: straordinario. Proviamo a prenderlo e telefoniamo al Porto, ma chiedono 15 milioni di euro: evidentemente sapevano di avere in mano un fenomeno. Per il Milan è un acquisto indovinatissimo. Io l’ho visto a diciotto-diciannove anni, mi ha colpito subito la sua tecnica. È fortissimo nello stretto: il vero calciatore si vede quando riesce a dribblare e tirare in un fazzoletto. È uno che fa giocare bene la squadra, è l’ideale per il 4-3-3 di Montella“.

Sogno André Silva per il Crotone di Nicola

Parole d’elogio importanti, quelle del ds Ursino per André Silva. Al di là dei sogni, il Crotone dovrà però provare a rinforzarsi per migliorare la rosa e prepararsi a una seconda stagione in Serie A, sempre con Nicola alla guida: “Lui e i ragazzi hanno fatto una grande impresa. Il mister è stato tentato dal Sassuolo, ma è stato molto carino e ci ha avvertiti subito. È un grandissimo uomo e un grande allenatore, presto sarà alla guida di grandi squadre“.