Milan-Rijeka, Zuparic: “Possiamo giocarcela, sarà importante essere disciplinati”

L’ex difensore del Pescara, in prestito alla squadra croata: “Non dobbiamo lasciarci spaventare dall’ambiente“.

chiudi

Caricamento Player...

Forse per la sconfitta con la Sampdoria, o forse per il momento di tensione in casa rossonera. Quale che sia il motivo, traspare da fonti croate una certa sensazione di poter strappare un risultato positivo a San Siro nella gara di domani sera in Europa League con il Milan. Dario Zuparic, difensore del Pescara in prestito al Rijeka, ha parlato così a Sportske Novosti della sfida con i rossoneri: “Sono contro il Milan, ma sono contro la Juventus, il Napoli e la Roma. Quello italiano è un tipo diverso di calcio rispetto al nostro. C’è molta forza, corsa e tattica. Io credo che possiamo sorprenderli. Quando ho giocato contro queste squadre grandi ho visto in campo la loro qualità. Non volgio sembrare sbruffone, ma possiamo giocarcela contro il Milan. Sarà importante essere concentrati e disciplinati“.

Rijeka, Zuparic: “Non c’è ragione di aver paura

Prosegue quindi il difensore: “L’importante sarà non spaventarsi di fronte ai nostri avversari e all’ambiente che troveremo. Credo che potremo giocare meglio rispetto a quando abbiamo giocato contro i greci, non c’è ragione di avere paura. Il Milan è la sfida più importante. Per la tradizione, per la storia, per le dimensioni del club. Ma non c’è nervosismo, è come qualsiasi altra partita e il fatto di giocare contro alcuni dei migliori giocatori al mondo per noi può essere un’ulteriore motivazione“.