Il club rossonero ha raggiunto l’accordo con il centrocampista: Bonaventura passa da uno a due milioni di ingaggio. L’attaccante brasiliano ai saluti

Giacomo Bonaventura vestirà la maglia del Milan fino al 2020. L’accordo tra l’entourage del giocatore e il club rossonero è stato raggiunto e verrà ratificato al ritorno di Galliani dal Brasile. I cinesi di SES hanno dato il proprio benestare all’accordo e così molto presto il Milan blinderà uno dei suoi pilastri, autore del gol in finale di Supercoppa Italiana.

Le cifre

Bonaventura, arrivato nell’estate del 2014 a Milanello sul gong del calciomercato in cambio di sei milioni, era sotto contratto con il Milan fino al 2019 con un ingaggio netto di un milione di euro. Le prestazioni in campo del marchigiano necessitavano di un riconoscimento che avverrà ufficialmente a inizio 2017 con il rinnovo di contratto fino al 2020 con un sostanziale raddoppio degli emolumenti.

Capitolo cessioni: Luiz Adriano in Russia?

Come detto, Galliani è in Brasile: a Rio de Janeiro, l’ad rossonero ha incontrato Gilmar Veloz, agente di Luiz Adriano. I due hanno discusso della rescissione del contratto che lega il brasiliano al Milan. Sul classe ’97 c’è lo Spartak Mosca che sarebbe pronto a avvicinare l’ingaggio che il giocatore percepisce dai rossoneri ma vorrebbero non sborsare alcuna cifra per il cartellino. Ciò implicherebbe una minusvalenza per le casse di via Aldo Rossi ma, al tempo stesso, un forte risparmio di spesa.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
Bonaventura contratto Luiz Adriano milan rinnovo Spartak Mosca

ultimo aggiornamento: 29-12-2016


Suso: “Nessun problema per il rinnovo. Sogno la Champions e la Nazionale”

Calciomercato: Juventus, colpo Rincon dal Genoa