Milan, il riscatto di Higuain è legato alla Champions

Solo in caso di qualificazione alla massima competizione europea per club il Milan potrebbe permettersi di riscattare e pagare Gonzalo Higuain.

Mercato Milan, Gonzalo Higuain va al Chelsea. Anzi no. Sembrava tutto fatto: il Pipita a Londra, dal maestro e amico Sarri, con Alvaro Morata a Milano in cerca di riscatto e di un posto da titolare. Invece, le voci di un clamoroso scambio si sono bloccate. È bastato un gol, un sussulto dell’argentino per ribaltare nuovamente tutto.

Ora il Pipa sembra intenzionato a restare con un obiettivo ben preciso: riportare il Milan nell’Europa dei grandi. La Champions, tanto per intenderci, quella che la società milanista insegue ormai da parecchi/troppi anni e che potrebbe consentire a Elliott di portare avanti il progetto con maggiore convinzione e potere economico.

Il futuro in rossonero di Gonzalo Higuain dipende proprio dalla qualificazione (o meno) alla massima competizione europea per club. Solo in caso di approdo in Champions League il Milan potrebbe permettersi di riscattare l’attaccante dalla Juventus e continuare a sostenere il suo pesantissimo ingaggio da oltre 9 milioni di euro all’anno.

Gonzalo Higuain
Fonte foto: https://twitter.com/acmilan

Milan, Gonzalo Higuain non si muove a gennaio

In fondo, Leonardo è stato chiarissimo:“Siamo stati chiari con Higuain e Bakayoko quando sono arrivati – ha dichiarato nei giorni scorsi il dirigente brasiliano – la Champions è vincolante. Il nostro rapporto con Gonzalo è diretto, non abbiamo mai messo in dubbio la sua posizione. Per gennaio non c’è stata alcuna richiesta e lui non ha mai chiesto di andare via. Inoltre, è ancora di proprietà della Juventus”.

“Non abbiamo mai avuto dubbi sulla permanenza del Pipita da qui a fine anno – ha aggiunto Leo – è chiaro che toccherà a lui ritrovarsi e qui resta solamente chi ha voglia. Dopo di che, essere o non essere in Champions ci cambia la vita: lo sa anche lui”.

Ecco un video con alcune giocate di Gonzalo Higuain:

ultimo aggiornamento: 02-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X