Milan, Romagnoli e Calabria infortunati: c’è ottimismo nell’ambiente rossonero

In Milan-Lazio, Romagnoli e Calabria hanno lasciato il campo per infortunio. Oggi gli accertamenti: dall’infermeria rossonera filtra ottimismo.

L’infermeria rossonera, dopo i recenti infortuni di Donnarumma e Paquetà, si infoltisce con quelli di Romagnoli e Calabria. I due difensori del Milan, infatti, hanno dovuto lasciare il campo di gioco a metà del secondo tempo contro la Lazio.

Nulla di grave?

Il laterale destro è andato ko dopo un contrasto con Lulic: il classe ’96 ha rimediato una forte contusione al ginocchio e non è riuscito a proseguire il match. Il capitano, dopo un corner, ha chiesto il cambio. Gattuso a fine gara ha spiegato: “Non è un infortunio muscolare, ha preso una ‘vecchia’ alla coscia e ha chiesto il cambio perché non riusciva più a correre bene“.
Oggi Romagnoli e Calabria eseguiranno gli accertamenti del caso. Una volta noto il responso, si capiranno i tempi di recupero. Dall’ambiente rossonero filtra un cauto ottimismo anche se contro il Parma è probabile che i due non giocheranno.

Davide Calabria
Davide Calabria

Gigio e Luca, pronti al rientro

Romagnoli e Calabria si vanno a aggiungere a Donnarumma e Paquetà, entrambi ko nel corso di Milan-Udinese. Il portierone di Castellammare di Stabia ha riportato uno stiramento alla coscia destra mentre il talento brasiliano ha subito una distorsione alla caviglia.
Donnarumma potrebbe rientrare già contro il Parma: in ogni caso, le buone prestazioni di Reina consigliano di non rischiare un rientro anticipato del 20enne azzurro.
Paquetà, il quale corre già sulla sabbia a Milanello, punta a Milan-Lazio, semifinale di ritorno di Coppa Italia in programma il 24 aprile.

ultimo aggiornamento: 14-04-2019

X