Mercato Milan, rumors dall'Argentina: Biglia verso il Boca?

Milan, rumors dall’Argentina: Biglia verso il Boca?

La notizia è stata rilanciata da Fox Sports. Il Boca è a caccia di un grande nome per il proprio centrocampo, Biglia è tra i papabili

Le notizie di mercato, in vista dell’estate, continuano ad aumentare e non riguardano solamente i potenziali ingressi di nuovi calciatori in casa Milan. Anche le probabili cessioni, infatti, contribuiranno a rimodellare la rosa della squadra che affronterà la stagione 2019-2020. Uno degli ultimi rumors che riguarda un calciatore rossonero viene direttamente dall’Argentina: la redazione di Fox Sports, direttamente da Buenos Aires, fa rimbalzare una novità clamorosa legata a Lucas Biglia, mediano albiceleste classe 1986.

Mercato Milan: il Boca vuole Biglia

Secondo la testata argentina, il Boca Juniors è alla ricerca di un grande nome che vada a rafforzare gli Xeneises in mezzo al campo. La volontà è quella di portare alla Bombonera un forte giocatore sudamericano che attualmente gioca in Europa. I nomi sarebbero due.

Il primo è quello di Arturo Vidal, centrocampista classe 1987 ex Juventus e Bayern Monaco che, al momento, non ricopre certo un ruolo di primo piano nello scacchiere del Barça di Valverde. Il secondo è invece quello di Lucas Biglia, mediano in forza al Milan dall’estate del 2017. Il contratto di Biglia è in scadenza al 30 giugno 2020: la sua permanenza a Milano è dunque a un bivio importante.

Leonardo Ivan Gazidis Maldini
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan

Milan: Biglia, rinnovo o ritorno al Boca?

Nelle scorse settimane si era parlato di un inizio di trattative tra la società di via Aldo Rossi e l’entourage del calciatore argentino per arrivare a un rinnovo di contratto. L’interesse del presidente del Boca Daniel Angelici potrebbe far variare la strategia del Milan.

Biglia al momento ha collezionato in stagione 17 presenze tra Serie A, Europa League e Coppa Italia, per un totale di 1247 minuti. A bloccarlo è stato un infortunio al polpaccio che lo ha tenuto fuori squadra per quasi quattro mesi.

ultimo aggiornamento: 04-04-2019

X