E ora facci sognare

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Patrick Cutrone alla guida dell’attacco anche in occasione di Milan-Sampdoria. Zero polemiche, gioca chi sta meglio.

Milan-Sampdoria, Gattuso non rischia. Anche in occasione del prossimo turno di campionato l’attacco del Milan dovrebbe essere guidato da Patrick Cutrone, titolare già contro la SPAL e contro il Ludogorets.

Con le tredici reti messe a segno, il numero 63 è il miglior realizzatore stagionale del Milan e diventa di fatto impossibile tenerlo in panchina. Il fatto che Gattuso lo abbia richiamato in panchina nei minuti finali della sfida di Europa League è chiaro indice del fatto che il tecnico lo voglia fresco e carico anche in vista della sfida di domenica sera contro la Sampdoria, una gara che potrebbe rilanciare il Milan nella corsa all’Europa League e avvicinare i rossoneri al quarto posto proprio a sette giorni dall’altro scontro diretto, quello che vedrà gli uomini di Gattuso impegnati allo Stadio Olimpico contro la Roma, quarta forza del campionato.

Una doppia sfida da non fallire

Il Milan continua a ragionare partita dopo partita e al momento i risultati stanno dando ragione alla politica di Gattuso. Il lavoro atletico svolto dalla squadra a Milanello sembra poter garantire ancora parecchi minuti ai fedelissimi del tecnico, quei Suso, Calhanoglu, Biglia, Bonucci, Romagnoli e appunto Cutrone che hanno risollevato le sorti della stagione del Milan.

Poco spazio alle polemiche dunque: dispiace per Kalinic e Andre Silva ma al momento se deve giocare chi sta meglio Cutrone non può mancare.

L’attaccante azzurro proverà a scardinare anche la difesa della Sampdoria e poi, molto probabilmente, anche quella della Roma. E se le cose dovessero andare bene i sogni diventerebbero obiettivi concreti. Più concreti che mai.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 16-02-2018

Nicolò Olia