Serie A TIM, Milan-Sampdoria: la moviola

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Serie A TIM, la moviola di Milan-Sampdoria. Promossa a pieni voti la VAR, il fallo di mano di Calabria è un caso che farà scuola.

La moviola di Milan-Sampdoria. Partita tutt’altro che semplice per la squadra arbitrale la sfida del San Siro, non tanto per la cattiveria, quella non c’è mai stata, quanto per i tanti casi da VAR che in qualche modo hanno condizionato l’andamento dell’incontro.

Milan-Sampdoria, la moviola

Pochi i dubbi legati al rigore assegnato al Milan in occasione del fallo di mano di Murru su cross dalla destra di Calabria. L’esterno della Sampdoria compie un gesto volontario al fine di deviare il pallone con l’arto sinistro. Tempi brevi e decisione giusta. È rigore.

Più difficile invece valutare il fallo di mano di Davide Calabria: nel tentativo di anticipare di testa Zapata il difensore rossonero tocca il pallone con una mano. L’arbitro non vede ma interviene il VAR. Il tocco del difensore rossonero è probabilmente volontario ma avviene fuori area ed è per questo che il giudice di gara non può correggere la propria decisione. I misteri della VAR.

Corretta anche la decisione di annullare a Bonucci il gol del 2-0 all’ultimo minuto del primo tempo. Al momento del cross dalla sinistra di Ricardo Rodriguez il capitano rossonero si trova visibilmente oltre la linea dei difensori blu-cerchiati. Lo stesso Bonucci ha rivelato nel post partita di avere il forte sospetto di essere in fuorigioco. Sospetto confermato dalla VAR.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 19-02-2018

Nicolò Olia