Milan-Sassuolo, ad Carnevali torna sul match: “Stretto anche il pari”

Il ko di misura maturato a San Siro non è andato giù al dirigente dei neroverdi. Anche un pareggio, a suo avviso, sarebbe stato ingeneroso

Perdere con un’autorete fa senza dubbio male, soprattutto al termine di un match ben giocato. E’ questa la sensazione in casa Sassuolo, a qualche giorno di distanza dalla sconfitta di misura subita in casa del Milan. Lo 0-1 di San Siro, griffato da un’autorete di Lirola, grida ancora vendetta tra i neroverdi che, dal 64′ in poi, hanno anche giocato in 10 per l’espulsione del portiere Consigli. A tornare sul match è l’amministratore delegato della società emiliana Giovanni Carnevali.

Carnevali alla Gazzetta di Modena: “Abbiamo giocato bene”

Nell’edizione odierna della Gazzetta di Modena, spazio alle parole di Giovanni Carnevali, ad di un Sassuolo che, per la sesta stagione di fila, si appresta a festeggiare una salvezza anticipata in Serie A. “Empoli a parte, nelle altre partite abbiamo sempre fatto prestazioni positive sotto il profilo del gioco“.

Magari con la Spal siamo calati nel secondo tempo, ma penso che questi alti e bassi facciano parte dell’andamento normale di una squadra giovane e rinnovata come il Sassuolo. Spesso però abbiamo espresso bel gioco, vedi domenica scorsa contro il Milan: purtroppo siamo tornati a casa con zero punti, ma già il pareggio ci stava stretto“.

Gennaro Gattuso Milan-Empoli
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/photos/

Milan, segnali di calo tra Lazio e Sassuolo. Turnover in vista?

Giocare bene e vincere, però, secondo alcuni è un segnale incoraggiante (come dichiarato ieri da Mario Sconcerti, ndr). Gattuso ha comunque lanciato un campanello d’allarme dopo il match col Sassuolo, evidenziando in maniera chiara come si siano registrati dei passi indietro nel gioco e nel rendimento di alcuni singoli.

Non è dunque da escludere, anche in vista del derby del 17 marzo, che il mister possa lanciare contro il fanalino di coda Chievo giocatori più freschi. Laxalt è in rampa di lancio per sostituire lo squalificato Rodriguez. Anche Conti, Biglia e Castillejo sono pronti a dar manforte.

ultimo aggiornamento: 06-03-2019

X