Milan, senti Di Stefano (Sky): "Leao è un potenziale campione"

Milan, senti Di Stefano (Sky): “Leao è un potenziale campione”

Peppe Di Stefano, esperto di Sky sul Milan, evidenzia le grandi doti potenziali di Rafael Leao: un campioncino da far crescere con attenzione

La Gazzetta di oggi, magari con un pizzico di esagerazione, lo ha paragonato a Paul Pogba. Anni fa, quando il francese sfondò nel campionato italiano, la Rosea aveva lanciato la provocazione di schierarlo più avanti rispetto alla zona mediana, per esaltare le sue doti fisiche e atletiche. Secondo il quotidiano sportivo milanese, la nuova punta del Milan Rafael Leao ha doti simili. Ama dialogare coi compagni, difendere palla e poi scattare: una quantità di varianti di gioco che potrebbero mettere in crisi le difese avversarie. Per questo, Giampaolo sta riflettendo sulla possibilità di schierarlo dal primo minuto nell’esordio in A contro l’Udinese.

Di Stefano: “Leao deve essere disciplinato”

Rafael Leao è un diamante da sgrezzare e da rendere funzionale alle peculiarità di un campionato molto attento alla tattica e alla fase difensiva, come la nostra Serie A. Il portoghese affascina tifosi e addetti ai lavori: non potrebbe essere altrimenti per un classe ’99 che lascia intravedere potenzialità devastanti.

Peppe Di Stefano (Sky Sport), ha detto la sua sul calciatore, evidenziando come il gioiello debba essere maneggiato con estrema cura. “Leão viene ritenuto, non solo da chi è dentro il Milan, un potenziale campione che deve crescere ed essere disciplinato. Milano per i giovani può essere una città pericolosa, per questo bisogna fare in modo che vada sulla giusta via“.

Rafael Leao
Fonte foto: https://www.facebook.com/iamrafaeleao93/

Le cifre di Leao in carriera

Nato ad Almada (Portogallo) il 10 giugno del 1999, Rafael Leao ha fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili lusitane, dall’Under 16 all’Under 21, selezione in cui conta attualmente 5 presenze e 0 reti. L’esordio in Primeira Liga è avvenuto nella stagione 2017-2018 con la maglia dello Sporting Lisbona: 5 apparizioni e 2 gol. Quindi il passaggio al Lille, dove è avvenuta la crescita esponenziale: 26 incontri e 8 gol per lui, prima di ufficializzare l’arrivo in rossonero.

ultimo aggiornamento: 22-08-2019

X