Milan, senti Higuain: “Il mio ciclo in A era finito”

Il bomber argentino, ai microfoni di Sky, ha parlato del suo passaggio al Chelsea e dei difficili mesi trascorsi in rossonero

Doveva essere l’erede ideale di Pippo Inzaghi, l’uomo in grado di far tornare la maglia numero 9 agli antichi splendori. Gonzalo Higuain, però, ha profondamente deluso le attese del popolo rossonero, lasciando Milano dopo soli sei mesi e otto gol realizzati. Troppo poco per un super bomber, capace di riscrivere a suon di gol il libro dei record della Serie A con la maglia del Napoli. Il nuovo capitolo della sua carriera lo ha portato a Londra, sponda Chelsea, dove il Pipita ha avuto modo di ritrovare il maestro Maurizio Sarri. Una scelta che lo rende nuovamente felice, come sottolineato a Sky.

Higuain: “Felicissimo di essere al Chelsea”

Sono felicissimo di essere al Chelsea. E’ un grande club – ammette Higuain – con un bellissimo stadio e in cui si vive una fantastica esperienza da calciatore. Spero che con il tempo questa squadra possa raggiungere i risultati che merita“.

Sarri è l’allenatore che ha tirato fuori il meglio di me in carriera. Lo conosco bene, mi conosce bene. Spero di tornare al livello che avevamo a Napoli, questa è la mia idea. E’ un allenatore che mi aiuta, conosce il mio gioco e sa come ottenere il meglio da me“.

Gonzalo Higuain
Fonte foto: https://www.facebook.com/antonio.vitiello.50

Higuain e il Milan: “Il mio percorso in Italia era completo”

Nessun rimpianto per ciò che è stato: “Credo che il mio percorso in Italia, dopo sei anni, fosse completo. Dopo il Napoli sono andato alla Juventus e ho vinto due scudetti, oltre ad aver giocato la finale di Champions League. E’ vero che ci sono stati mesi più difficili al Milan, ma non penso che il mio livello in rossonero si sia abbassato. Dopo i record di Napoli è difficile fare paragoni“.

Dopo questi mesi complicati – conclude il Pipita – spero di ritrovare la mia forma migliore. La chiamata dall’Inghilterra è stata davvero troppo ghiotta per poter essere rifiutata. Non ho esitato un attimo di fronte all’opportunità di ritrovare Sarri in questo grande club. sono fiero di essere qui e spero di fare del mio meglio“.

ultimo aggiornamento: 10-02-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X