La Gazzetta nel numero odierno fa i conti in tasca al Milan, evidenziando come senza Europa il rischio di un tracollo a livello economico sia concreto

Il disastroso inizio di campionato del Milan può avere gravi ripercussioni anche a lungo termine. Il mancato ingresso della squadra di Pioli in Europa, infatti, rappresenterebbe a livello economico un danno enorme: un ulteriore tracollo, dopo il pessimo passivo di bilancio relativo alla stagione 2018-2019. La Gazzetta di oggi “dà i numeri”, elencando i grandi benefici che deriverebbero da una qualificazione nelle competizioni europee: non solo Champions quindi. Anche l’Europa League sarebbe importante da acciuffare.

Milan, rischio tracollo economico senza Europa?

Per avere un’idea di quello che perderebbe il Milan in caso di mancato accesso alla Champions, basta guardare in casa dei cugini. L’Inter, tornata la scorsa stagione a calcare il più prestigioso palcoscenico europeo, ha avuto nel bilancio 2018-19 un beneficio di circa 80 milioni di maggiori ricavi, tra premi Uefa (52), botteghino (12) e bonus degli sponsor (15). Per il Milan si potrebbe mettere nel conto almeno una cinquantina di milioni, considerando gli incassi allo stadio per tre partite sicure, gli eventuali bonus degli sponsor e i 40 milioni minimi di premi Uefa“.

Ivan Gazidis Ibrahimovic Ignazio Abate Luis Campos Giuseppe La Scala Milan
fonte foto https://twitter.com/theamedpost

Anche l’Europa League sarebbe importante

Se per la Champions il conto fa 50, per l’Europa League gli introiti minimi si possono stimare in 15-20 milioni. E’ ciò che il Milan ha registrato a bilancio nelle ultime due stagioni (ottavi EL nel 2017-18, gironi nel 2018-19). Di sicuro l’esclusione dal giro europeo, soprattutto il mancato ritorno in Champions, sarebbe una mazzata non solo per i conti rossoneri ma per l’intero progetto di rilancio di Elliott”.

Un qualsiasi piano di crescita non può prescindere dalla Champions. Nel caso specifico del Milan, quei proventi sono fondamentali anche per cominciare a riequilibrare una gestione ormai totalmente sballata, con il deficit volato a 146 milioni dopo il -126 relativo al 2017-18“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio europa Gazidis milan Singer

ultimo aggiornamento: 06-11-2019


Serie A, al via la sfida per i diritti: l’offerta di Mediapro

Milan, i tifosi sognano Ibra: ma lui non vuole tornare