Milan-Shkëndija, possibile inversione della sfida: i motivi della decisione

Il Milan potrebbe giocare l’andata a San Siro invece della Macedonia. La decisione verrà presa nelle prossime ore, ecco i motivi.

chiudi

Caricamento Player...

MILANO – A differenza del terzo turno contro il Craiova, nei playoff il Milan potrebbe giocare la sfida di andata in casa. Nelle prossime ore ci dovrebbe essere l’inversione del campo rispetto al sorteggio che aveva stabilito la prima sfida tra le mura amiche per lo Shkëndija. La decisione dovrebbe essere presa dalla UEFA entro la giornata di domani dopo aver sentito anche l’altra società il Vardar, che sarà impegnata nello stesso giorno.

Vardar e Skhëndija giocano entrambe a Skopje. Possibile inversione el Milan

Lo Skhëndija al momento non può ancora disputare le partite nel suo stadio a Tetovo e dovrà giocare nella capitale Skopje, stesso campo dove il Vardar disputerà i playoff di Europa League sempre il 17 agosto. La UEFA starebbe pensando di dare il vantaggio a quest’ultima di giocare tra le mura amiche la gara di andata e di invertire quella dell’altra squadra macedone che dovrebbe giocare la sfida di andata a Milano. Sicuramente una buona notizia per i ragazzi di Vincenzo Montella che potranno chiudere i giochi della qualificazione sin da subito e soprattutto eviteranno una trasferta non semplice a pochi giorni dall’esordio in campionato a Crotone. Il match all’Ezio Scida sarà anticipato a domenica 20 agosto alle ore 20.45