Girandola di attaccanti, il Milan osserva Aubameyang, accelera per Morata e sogna Aguero

Come evidenziato nell’ultima gara di campionato pareggiata contro il Pescara, il Milan ha problemi in attacco. Se da una parte il modulo di Montella non sembra poter garantire un gioco propriamente offensivo, dall’altra pare chiaro che Bacca e Lapadula non possano essere i protagonisti della rinascita rossonera. Il colombiano sembra ormai insofferente, mentre l’attaccante azzurro ha dote e motivazione, ma manca di esperienza e troppo spesso di lucidità. Inevitabile dunque che la dirigenza rossonera dovrà guardare al mercato per provare a far fare il salto di qualità a un reparto in affanno.

Si complica la pista Aubemeyang, il Milan punta Morata

Come riportato nei giorni precedenti, l’obiettivo numero uno per l’attacco si chiama Aubameyang, ma la strata per l’attaccante del Borussia sembra particolarmente in salita (e onerosa). Il giocatore ha espresso il desiderio di partire alla volta di nuove avventure e ha attirato così su di sé le attenzioni di molti dei maggiori club europei aumentando il rischio di una sanguinosa (e onerosa) asta al rialzo che non fa decisamente il gioco dei rossoneri. Sul gabonese è forte l’interessamento del Real Madrid che, in caso di acquisto, metterebbe alla porta un certo Alvaro Morata da tempo seguito proprio dal Milan. L’operazione sarebbe decisamente meno costosa rispetto a quella per portare in Italia Aubameyang, ma non per questo meno efficace, anzi. Lo spagnolo con la maglia della Juventus ha brillato, conosce bene il nostro campionato e ha esperienza internazionale da vendere.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Aubameyang MilanLa Premier degli scontenti: Aguero e Sanchez sul piede di partenza

Dall’Inghilterra si rincorrono le voci circa il malumore di Aguero e Sanchez, intenzionati a lasciare rispettivamente Manchester City e Arsenal per approdare in squadre disposte a scommettere su di loro consegnandogli una maglia da titolare e un ruolo da leader. Nei loro viaggi Fassone e Mirabelli hanno spesso fatto tappa in Inghilterra proprio per osservare, tra gli altri, i due attaccanti con la valigia in mano.

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 04-04-2017


Il closing si avvicina ma Galliani non si ferma: incontro con il Barcellona per Deulofeu

Suso gela il Milan: “Futuro? Non so, con la cessione vedremo cosa succederà”