Secondo le indiscrezioni, i rappresentanti di SES avrebbero incontrato l’agente del centrale argentino, vecchio pallino di Galliani e del Milan

Il Milan, in questo preciso momento, è in altre faccende affaccendato, ma il suo, o meglio, i suoi amministratori delegati stanno lavorando sul mercato in vista della prossima stagione. No, Barbara Berlusconi non c’entra: i dirigenti in questione sono Adriano Galliani, che in cuor suo spera di rimanere alle dipendenze di Silvio Berlusconi (ovviamente sul trono di via Aldo Rossi), e Marco Fassone, che invece fa il tifo per i cinesi di Sino Europe Sports. Entrambi, secondo le indiscrezioni, si stanno muovendo in cerca di rinforzi, così da farsi trovare pronti in caso di chiamata (o conferma nel caso di Galliani) da parte dei rispettivi datori di lavoro.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Musacchio Milan

C’è un nome che, a quanto pare, ha messo d’accordo i due manager. Si tratta di Mateo Musacchio, 26enne difensore in forza al Villarreal, già trattato (ma senza successo) da Galliani nel corso dell’ultima campagna acquisti estiva. Secondo La Gazzetta dello Sport, nei giorni scorsi il suo agente ha incontrato i rappresentanti di Sino-Europe Sports, a cui il giocatore piace e non poco. Pare che il Milan abbia già chiuso l’operazione, offrendo agli spagnoli 20-25 milioni di euro. Lo stesso giocatore, intenzionato a indossare la maglia rossonera, avrebbe già dato il suo benestare al trasferimento.

Mercato Milan

Per un centrale che potrebbe arrivare, ce n’è un altro che potrebbe lasciare il Milan fra qualche mese. Si tratta di Gustavo Gomez, finito nel mirino, secondo quanto riferito da Tuttomercatoweb.com, del Deportivo de La Coruña. Asse caldissimo, dunque, quello tra Italia e Spagna. Ovviamente, non vi sono né certezze né tantomeno ufficialità, ma una cosa è certa: la società rossonera è viva e attivissima sul fronte mercato, sia in entrata che in uscita.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 24-03-2017


Milan, ad aprile il rinnovo di Suso: c’è l’offerta anche per Gigio

Il Calcio si ferma nel ricordo di Cruyff