Milan-Spal 2-1, le pagelle della Gazzetta: Donnarumma al top

Nel ritorno alla vittoria del Milan spiccano, secondo la Gazzetta, le prestazioni di Donnarumma, Castillejo, Bakayoko e Higuain. Male invece Suso

Una vittoria per finire al meglio il 2018, arrivando al giro di boa del campionato a un solo punto dal quarto posto della Lazio, con la sosta necessaria per lavorare al meglio e ricominciare più forti di prima. Il 2-1 dei rossoneri sulla Spal è di importanza capitale, sia per la classifica che per il morale della truppa capitanata da Ringhio Gattuso. La prestazione contro i ferraresi non è stata impeccabile, ma il Milan ha mostrato carattere e voglia di tornare al successo. Per la Gazzetta dello Sport il migliore è Gigio Donnarumma, miracoloso nel finale su Fares: il peggiore è Suso, espulso nel finale.

Milan-Spal 2-1, i top della Rosea

Gigio Donnarumma, per il quotidiano sportivo milanese, merita un bel 7 in pagella. “Gattuso lo aveva ribadito in vigilia: è un fenomeno. E la manona su Fares va in quella direzione. Tra Frosinone e Spal è lui il salva-Rino“.

Higuain merita invece 6,5: “Pace fatta con San Siro in una ventina di minuti: i fischi si trasformano in applausi. Dopo oltre 800′ riecco il gol: ora niente scuse, bisogna continuare“. Stesso voto anche per Bakayoko e Castillejo: “Mezzo voto in meno – al francese – per essersi divorato un gol fatto. Per il resto, si conferma il più lucido. La sculacciata pubblica dell’allenatore – per lo spagnolo – è servita: un altro Samu, gol cercato fortemente e pure bello“.

Castillejo
Fonte foto: https://twitter.com/acmilan

Milan-Spal 2-1, il flop è Suso

Voto 5 per Jesus Suso: “Il recupero dall’infortunio è un sorriso che si spegne all’89’: doppio giallo stupido, il Milan perde il suo big in Supercoppa. Assenza devastante“.

Male anche Romagnoli, a cui la Gazzetta assegna un 5,5. “Alto dosaggio di sfiga sul tiro di Petagna, però lui gli permette di girarsi con troppa disinvoltura. Lucido nell’assalto finale della Spal“.

ultimo aggiornamento: 30-12-2018

X