Milan-SPAL, le dichiarazioni di Gattuso al termine della partita. I rossoneri tornano alla vittoria grazie a Higuain e a Donnarumma.

Tira un sospiro di sollievo Gennaro Gattuso che ritrova la vittoria con il suo Milan grazie alla vittoria di misura (e in rimonta) sulla SPAL firmata Higuain e  blindata a tempo quasi scaduto da Donnarumma.

Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso

Milan-SPAL, le dichiarazioni di Gennaro Gattuso al termine della gara

Di seguito le dichiarazioni di Gattuso ai microfoni di Radio Rai. Il primo commento dedicato ovviamente alla prestazione e al ritorno al gol di Gonzalo Higuain. “Penso che ha dimostrato il suo attaccamento anche lui con il gesto che ha fatto. La squadra ha reagito è espresso un buon calcio. Abbiamo preso un gol incredibile ma siamo stati bravi a reagire“.

Gattuso ha poi parlato delle occasioni concesse alla SPAL: “Loro, tranne il miracolo di Gigio nei minuti di recupero, hanno avuto occasioni su palle inattive. Noi abbiamo avuto buone occasioni, dovevamo chiuderla prima“.

Il tecnico ha poi parlato del prossimo mercato invernale: “Abbiamo dei paletti, non possiamo fare quello che vogliamo. La società è stata chiara. Fabregas? È uno che viaggia a cifre importanti. Higuain? Siete voi che dite che va via o che va cambiato l’allenatore. Non mi ha chiesto di andare via. Penso che rimarrà al Milan

Gattuso ha poi parlato dell’espulsione di Suso: “Sul primo giallo è stato un pollo. È un periodo che arrivano tanti cartellini sulle proteste. Dobbiamo esser bravi ad accettare quello che succede e le decisioni dell’arbitro. Salterà la partita con la Juve, continuiamo la stagione con un po’ di sfortuna”.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio gattuso milan Serie A Spal

ultimo aggiornamento: 29-12-2018


Parma-Roma, Eusebio Di Francesco nel post partita: gara ben interpretata

Milan-SPAL, Leonardo Semplici nel post partita: dispiace per il risultato