Milan, spunta un fax di Yonghong Li

Cessione Milan, Yonghong Li ci ha provato fino all’ultimo: il presidente ha mandato un fax al Fondo Elliott assicurando che il pagamento dei trentadue milioni sarebbe arrivato.

Continuano a emergere dettagli su quelle che di fatto potrebbero essere state le ultime ore di presidenza effettiva di Yonghong Li che già da mercoledì potrebbe far parte della storia passata del club.

Milan, Yonghong Li e il fax last minute

Nella giornata in cui tutti attendevano il bonifico da parte del presidente o del suo nuovo socio, mister Li ha provato a convincere Elliott con un fax, un tentativo disperato per provare a convincere  gli uomini di Paul Singer ad attendere ancora qualche ora prima di avviare le pratiche burocratiche per rilevare il club.

Il foglio spedito da Yonghong Li non conteneva alcuna traccia dei famosi trentadue milioni, ma solo una rassicurazione sul fatto che i soldi sarebbero arrivati, probabilmente nella giornata di lunedì.

Yonghong Li
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilanTheLegend/

Milan, il Fondo Elliott ha già avviato le pratiche per rilevare il club

Impietoso, implacabile e probabilmente infastidito dai continui tira e molla dell’attuale presidente del Milan, il Fondo Elliott ha deciso di non accogliere la sua richiesta condannandolo di fatto a lasciare la guida del club a meno che non decida di muoversi per vie legali. Ma anche in quel caso difficilmente potrebbe trovare un tribunale disposto a dargli ragione concedendogli una proroga.

Nelle prossime ore sarà comunque chiara la strategia che vorrà adottare mister Li, il quale deve decidere se provare a tenersi il club rivolgendosi ai giudici oppure se cedere il passo rinunciando così alla presidenza del club dopo appena un anno e quasi un miliardo investito.

Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilanTheLegend/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 07-07-2018

Nicolò Olia

X