Milan, tegola Bonaventura: operazione in vista e stagione conclusa

Piove sul bagnato in casa Milan. L’infiammazione al ginocchio di cui soffre Bonaventura è infatti cronica e le previsioni sul suo rientro si fanno lunghissime

Gennaro Gattuso sta ingoiando l’ennesimo boccone amaro di un’emergenza infortuni che, purtroppo, stenta a rientrare. E’ notizia di questo pomeriggio, infatti, che Giacomo Bonaventura sarà costretto ad operarsi, per risolvere una volta per tutte l’infiammazione che tormenta il suo ginocchio sinistro. Quello che inizialmente sembrava solo uno stop precauzionale, quindi, si trasforma nel peggior periodo della sua carriera. Il numero 5 del Milan sarà operato negli Stati Uniti, in modo tale da eliminare i problemi alla cartilagine che causano lo stato infiammatorio. La stagione 2018-2019, per lui, finisce qui.

Bonaventura: i tempi di recuperi saranno molto lunghi

Gli specialisti, data la tipologia dell’intervento e l’estrema delicatezza della zona colpita, parlano addirittura di un recupero che va dai 7 agli 8 mesi. Un tempo infinito per la carriera di un calciatore, con Bonaventura che, dunque, potrebbe rivedere il campo solamente a luglio-agosto del prossimo anno, riaggregandosi così al gruppo in piena preparazione atletica estiva.

Sarà un’assenza pesantissima per mister Gattuso che, in questi mesi, si troverà a dover rinunciare a un calciatore che unisce a indubbie doti di leadership, grandi capacità tecniche. Bonaventura è un classico jolly di centrocampo, bravo a giocare in mezzo e sugli esterni e con la capacità di essere decisivo anche sotto porta.

Giacomo Bonaventura
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/ACMilan

Milan: dopo il crack di Bonaventura, centrocampo a pezzi

A testimonianza dell’ultimo elemento ci sono dati indiscutibili. Finora, Bonaventura aveva messo a segno 3 reti nelle 8 partite disputate tra campionato ed Europa League. Proprio il match europeo contro il Betis Siviglia dello scorso 25 ottobre, dunque, rimarrà l’ultimo giocato dal rossonero in questa stagione.

La sua assenza, poi, va ad ingigantire il buco a metà campo, dove la squadra sarà costretta a fare a meno per almeno 4 mesi del regista argentino Lucas Biglia, ko per un infortunio al polpaccio destro.

ultimo aggiornamento: 19-11-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X