Milan-Torreira, trattativa rimandata: colpa della clausola

La clausola rescissoria non vale a gennaio: le pretendenti a Lucas Torreira dovranno aspettare l’estate. I rossoneri virano su Jankto.

chiudi

Caricamento Player...

Lucas Torreira è un giocatore che piace molto ai vertici di via Aldo Rossi. Non è un mistero, infatti, che il Milan gli abbia messo gli occhi addosso già da tempo. È ancora presto, però, per provare a passare alle cose normali. Con ogni probabilità, la corsa al giovane e talentuoso regista della Sampdoria partirà in estate. Secondo quanto riportato dal noto giornalista ed esperto di calciomercato, Alfredo Pedullà, la clausola rescissoria da 25 milioni di euro prevista sul contratto del 21enne uruguaiano non è valida a gennaio.

Mercato Milan, Jankto dell’Udinese resta il primo obiettivo

Le pretendenti a Torreira, dunque, dovranno aspettare fino a giugno, a meno che non intendano sborsare di più per il cartellino del giocatore. Difficilmente, infatti, la Samp accetterebbe cifre inferiori o pari a 25 milioni. Al momento non ci sono offerte ufficiali, né da parte del Milan né tantomeno da parte di Roma e Inter, ovvero le altre squadre interessate al centrocampista blucerchiato. Nella prossima sessione di mercato, il duo Fassone-Mirabelli potrebbe concentrare ogni sforzo su Jakub Jankto, profilo molto gradito al tecnico Vincenzo Montella, rimandando di qualche mese la trattativa per Torreira.