Il Milan aspetta Ibrahimovic e guarda Erling Haaland, giovane bomber per Salisburgo. Entrambi sono assistiti da Mino Raiola.

Il mercato è alle porte e il Milan sfoglia la margherita per l’attacco. Il nome caldo è sempre quello di Zlatan Ibrahimovic ma nelle ultime ore sono cresciute le quotazioni di Erling Haaland.

Ibrahimovic, il tempo sta per scadere

In via Aldo Rossi hanno deciso di puntare con forza sul ritorno in rossonero del gigante di Malmo. Tuttavia, il Milan attenderà ancora qualche giorno, in corrispondenza della fine dell’anno solare. Se a quel punto Ibrahimovic non avrà detto sì al Diavolo, allora il club rossonero viverà su altri obbiettivi. Come sottolinea calciomercato.com, lo svedese ha 38 anni e è fermo da ottobre, quindi avrà bisogno di 3-4 settimane per tornare in piena forma.

https://www.youtube.com/watch?v=LpQL-eSfGoY

Haaland, nome nuovo per l’attacco

In queste ore, al Milan viene accostato Erling Haaland, uno degli attaccanti più in forma e prolifici nel panorama europeo. Il centravanti in forza al Salisburgo, classe 2000, è tra i giovani talenti più cercati sul mercato. Ventotto gol in 22 gare stagionali, questo il bottino del gigante norvegese. La clausola rescissoria è di 30 milioni. Cifra importante ma non altissima per assicurarsi un 19enne dotato di forza fisica, tecnica, velocità e gran senso del gol.

Contatto con Raiola

Haaland è assistito da Mino Raiola. Pertanto, ancora una volta, i destini del Milan sembrano passare per il potente agente italo-olandese.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Erling Haaland Ibrahimovic milan mino raiola

ultimo aggiornamento: 20-12-2019


Quanto salta (e come fa) Cristiano Ronaldo

Fonseca: “Con Florenzi abbiamo parlato solo della Roma”. Addio più vicino?