Milan, Mirabelli ai saluti: contatti fitti con Giuntoli, c’è l’accordo?

Milan, c’è il sì di Cristiano Giuntoli: sarà lui l’erede di Massimiliano Mirabelli.

Continuano i lavori da parte degli emissari del Fondo Elliott, chiamati a disegnare il nuovo Milan in una settimana. Il tempo stringe e le cariche da coprire sono ancora molte. Quello che più interessa ai tifosi è ovviamente l’aspetto sportivo. Confermato Gennaro Gattuso, i riflettori sono tutti puntati su Massimiliano Mirabelli. Il ds sembra aver perso il sostegno della tifoseria e non sembra essere riuscito a conquistare la nuova proprietà rossonera, alla ricerca del suo sostituto.

Milan, proseguono le trattative con Cristiano Giuntoli

Secondo quanto emerso nelle ultime ore, gli uomini del Fondo Elliott avrebbero intensificato i rapporti con Cristiano Giuntoli, al momento sotto contratto con il Napoli ma intenzionato a vivere una nuova avventura dopo l’addio di Maurizio Sarri. Resta da capire se il tecnico vorrà portarlo con sé a Londra, ipotesi che al momento non trova conferme.

Ne avrebbe approfittato allora il nuovo Milan, pronto a piazzare l’affondo. La situazione è complessa. Non si capisce se Mirabelli stia lavorando in qualche modo per il calciomercato rossonero o se abbia tirato i remi in barca in attesa di essere sollevato dal proprio incarico. In casa Napoli non si capisce se Giuntoli stia lavorando per i partenopei oppure per il Milan. Intanto il ds degli azzurri avrebbe rifiutato il prolungamento di contratto offertogli da De Laurentiis. E questo è un indizio non di poco conto.

Milan, avanti con Fassone e Mirabelli… a tempo determinato

La soluzione ideata dal Fondo Elliott potrebbe essere più coerente ma non per questo più efficace. Sembra che gli americani abbiano deciso di lasciare invariata la situazione almeno per questa finestra di mercato. Ognuno lavora in modo professionale per la società di appartenenza. Alla fine della sessione per le trattative verranno mischiate le carte con Giuntoli che dovrebbe passare al Milan e Fassone e Mirabelli che dovrebbero decadere.

Di seguito il video di alcune dichiarazioni di Maurizio Sarri su Cristiano Giuntoli:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-07-2018

Nicolò Olia

X