André Silva potrebbe diventare già oggi un calciatore del Monaco. L’ex Milan è nel Principato per sostenere le visite mediche: ecco i dettagli dell’operazione

L’esperienza al Milan di André Silva si è mestamente conclusa ieri. Il portoghese, dopo aver saputo della conclusione delle trattative tra il Milan e il Monaco, ha salutato i suoi compagni nel ritiro di Boston, prendendo il primo aereo disponibile e volando in direzione del Principato, dove oggi è atteso per le visite mediche di rito. Si tratta di un’operazione molto importante per i rossoneri che, finora, non erano riusciti a piazzare nessuno dei “pezzi pregiati” in uscita. Grazie alle entrate provenienti dall’affare André Silva, infatti, il club di via Aldo Rossi potrà perfezionare l’arrivo di Correa dall’Atletico Madrid, sognando Demiral per la difesa.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

André Silva al Monaco, ecco i ricavi del Milan nell’operazione

Come sottolinea la Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna, il Milan ricaverà dall’operazione-André Silva 30 milioni di euro: questo permetterà ai rossoneri di ottenere una plusvalenza di poco meno di 10 milioni. Cifre importanti che fanno respirare un bilancio in pesante passivo e, soprattutto, permettono alla società di programmare con più tranquillità i prossimi colpi.

André Silva
André Silva

Milan, le cifre di André Silva in rossonero

Tante aspettative, molte partite deludenti e una fine prematura del contratto. Può essere sottolineata così l’avventura di André Silva al Milan, partita il primo luglio del 2017: quel giorno i rossoneri avevano concluso l’affare con il Porto, per la cifra di 38 milioni di euro. Sembrava l’inizio di un grande capitolo nella carriera della punta classe ’95 che, invece, si è rivelata un flop.

Nel primo e unico anno in rossonero, infatti, André Silva ha giocato 40 partite ufficiali, siglando 10 reti. Solo 2 in 24 incontri di campionato (con 2 presenze senza reti in Coppa Italia). Il meglio di sé l’ha dato in Europa League, mettendo a referto 8 gol in 14 presenze partendo dai preliminari. Lo scorso anno, cifre simili a Siviglia: 40 partite e 11 realizzazioni. Numeri non sufficienti per la riconferma in Andalusia.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 23-07-2019


Gazzetta: per il Milan oggi è il giorno della firma di Bennacer

Mercato: il Milan attende la decisione della Juventus su Demiral