Il futuro proprietario rossonero è vicino al closing per l’acquisto del Milan. Yonghong Li ha ottenuto un maxi-prestito di 303 dal Fondo Elliott, da saldare entro 18 mesi. Per il mercato già pronti almeno 100 milioni

Yonghong Li sembrava a un passo dal vedere crollare il suo grande obbiettivo di acquistare il Milan dopo 31 anni di presidenza Berlusconi: i continui rinvii del closing e la scadenza dell’accordo in esclusiva lasciavano presagire un fallimento della trattativa, con i 200 milioni di caparra a rischio. E, invece, nel giro di pochi giorni è arrivata la svolta che – a meno di cose imponderabili – vedrà l’acquisizione del 99,93% delle quote del club rossonero da Fininvest a Rossoneri Sport Investment Lux, ossia l’ex Sino-Euro Sports. Yonghong Li, rimasto al momento sostanzialmente da solo nell’iniziativa, ha spostato la società in Europa, per avere le mani più libere rispetto alle restrizioni di Pechino.

Il Fondo Elliott

Come emerso nello scorso week-end, Yonghong Li è riuscito a fornire le garanzie alla holding di Berlusconi grazie a un prestito concessogli dal Fondo Elliott, noto hedge fund statunitense. Il broker cinese ha preso a debito 303 milioni: di questi, 180 per il closing, 73 per le banche creditrici e 50 a budget dopo il closing. Mister Li si è impegnato a restituire il prestito entro 18 mesi. A garanzia c’è il Milan stesso, quindi in teoria il club rossonero potrebbe essere assorbito dal Fondo Elliott in caso di mancato pagamento. Tuttavia, Li coinvolgerà altri investitori e sponsor e avrebbe a disposizione 700 milioni.

Borsa e mercato

Come si legge su La Gazzetta dello Sport, Yonghong Li punta a quotare il Milan alla Borsa di Hong Kong entro tre anni: Il brand milanista è già molto famoso in Asia e l’intenzione è di sviluppare al più presto importanti sinergie con quei mercati, in modo da attrarre gli appassionati di quell’area. E per il mercato? Non difficile prevedere un budget tra i 100 e i 150 milioni già in estate…

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
evidenza mercato milan Yonghong Li

ultimo aggiornamento: 28-03-2017


Cessione Milan, si va verso il closing: convocate due assemblee per il 14 aprile e il 4 maggio

Juventus, Verratti come Higuain: pronta l’offerta monstre al Psg