Milano AutoClassica: spettacolo in pista

Milano AutoClassica non è stata soltanto una manifestazione statica, ma ha vissuto momenti di grande emozione agonistica durante le gare e le esibizioni in pista.

Il volto dinamico di Milano AutoClassica si chiama Classic Circuit Arena, la pista esterna omologata, unica nel suo genere, che ha avuto come clou il Mac Historic Rally vinto dal comasco Paolo Corbellini su Porsche 911 Carrera 3000, davanti al pavese Riccardo Canzian al volante della Opel Kadett GT/E gruppo 4. Terzo gradino del podio per il novarese “Febis” sulla mitica Lancia Stratos motorizzata Ferrari, che ha preceduto il ferrarese Alex De Angelis su Porsche 911 SC.

Sulla stessa pista si è esibito il team del Bergamo Historic Gran Prix, capitanato dal vulcanico organizzatore Simone Tacconi che oltre a idearlo, promuoverlo e organizzarlo, appena può salta al volante per dimostrare, se mai ce ne fosse bisogno, che lui per prima cosa è un pilota con la “P” maiuscola. Un gentleman-driver moderno che le proprie passioni ama viverle in diretta. Controsterzi, sgommate e testacoda hanno mandato in visibilio il numeroso pubblico che si assiepava intorno alle transenne per vedere tornare a ruggire i bolidi del passato. È stato un anticipo di quello che vedranno gli spettatori (l’anno scorso erano 50 mila) del prossimo Bergamo Historic Gran Prix in programma, sul celeberrimo Circuito delle Mura, domenica 31 maggio.

Chi guardava non è stato solo spettatore ma anche protagonista. Ha potuto infatti provare, sugli appositi tracciati ricavati nell’area esterna, vetture da sogno come le Maserati Ghibli S Q4 e la GranTurismo MC Stradale, partecipando a sessioni di guida veloce e test drive. Infine spettacolare e adrenalinico il Lamborghini Gallardo Showrun.

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella galleria fotografica

ultimo aggiornamento: 23-03-2015

X