Un pensionato di 67 anni è stato fermato a Milano per presunti abusi su tre bambini che frequentavano la stessa parrocchia.

MILANO – Un educatore parrocchiale è stato arrestato a Milano con l’accusa di aver abusato di tre bambini che frequentavano la stessa chiesa. Le violenze – secondo quanto riferito dagli inquirenti – avvenivano nell’abitazione dell’uomo che nelle prossime ore sarà ascoltato dal magistrato.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

violenza sessuale in India
Violenza sessuale (fonte foto: https://www.facebook.com/ilFattoNisseno/?tn-str=k%2AF)

Milano, educatore parrocchiale fermato per presunti abusi

Le indagini sono partite dopo la denuncia delle famiglie delle vittime di origini cinesi. I genitori, infatti, nel mese di dicembre 2018 hanno notato dei comportamenti anomali da parte del pensionato, decidendo di avvisare la polizia delle loro paure. Gli appostamenti hanno portato alla luce come i bambini uscivano molto spesso la mattina dalla casa dell’uomo dopo aver trascorso la notte.

Anomalie che hanno costretto gli inquirenti ad installare delle microcamere all’interno dell’appartamento dell’uomo. I filmati hanno confermato gli abusi e così l’uomo è stato arrestato con i piccoli portati in una comunità protetta per cercare di superare questo trauma terribile.

Le indagini comunque non si fermano qui. Gli agenti sono al lavoro per verificare se in passato si sono verificati altri eventi simili, che il fermato ha giustificato come “affetto nei confronti dei bambini“. Una vicenda che ha sconvolto l’intera parrocchia visto che l’uomo era molto conosciuto per la sua attività di educatore.

Secondo quanto scoperto dagli inquirenti, al pensionato venivano affidati molto spesso bambini di famiglie in difficoltà per portarli a scuola e fargli fare i compiti. Ma negli ultimi tempi qualcosa era cambiato nei comportamenti dell’uomo, così i genitori hanno deciso di segnalare la vicenda alla polizia. Gli accertamenti effettuati non hanno smentito i timori delle famiglie. Violenze e abusi nell’appartamento dell’uomo che è finito in carcere in attesa di un processo che lo vedrà protagonista.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/poliziadistato.it


Tragedia Hotel Rigopiano, chiesto processo per 25 persone

Asiago (Vicenza), uccide i genitori e poi si toglie la vita