Effetto Brexit, dalla fine di ottobre sto ai voli sulla tratta Milano Linate-Londra. Ma non si esclude una proroga ulteriore.

Dal 31 ottobre scatta lo stop ai voli sulla tratta Milano Linate-Londra. La sospensione dei voli scatta per effetto della Brexit. In realtà la sospensione sarebbe dovuta scattare a inizio agosto ma si è deciso di procedere con una proroga per salvare la stagione estiva.

Dalla fine di ottobre stop ai voli sulla tratta Milano Linate-Londra. Ecco perché

In particolare, in base al decreto Delrio, “i vettori comunitari possono operare collegamenti di linea punto a punto, mediante aeromobili a unico corridoio, tra Linate e altri aeroporti Ue, nei limiti della definita capacità operativa“. Di fatto i voli extra Unione europea fanno rotta esclusivamente sull’aeroporto di Milano Malpensa. Una limitazione non da poco considerando che in questo modo da Linate sono escluse capitali importantissime anche dal punto di vista economico.

Con la Brexit anche Londra diventa a tutti gli effetti una capitale extra Unione europea, quindi scatta la sospensione dei voli con l’aeroporto di Linate. In realtà non sono escluse sorprese last minute. Nell’accordo tra Londra e Bruxelles sulla Brexit infatti l’Unione europea si impegna a garantire la possibilità di collegamento tra qualsiasi punto dell’Ue a qualsiasi punto del Regno Unito. Di fatto i voli su Linate potrebbero proseguire, ma serve un intervento mirato che al momento non sembrerebbe in programma. Non si esclude che per evitare problemi nel breve termine si possa procedere con una proroga. Con una nuova proroga per la precisione. Lo stop ai collegamenti sarebbe dovuto scattare ad inizio agosto ma si è deciso di salvare la stagione estiva già complicata dall’emergenza Covid.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Aereo
Aereo

I biglietti ancora in vendita in attesa di sviluppi della vicenda

La particolarità della vicenda è legata al fatto che al momento sono ancora in vendita i biglietti per la tratta nonostante la sospensione. Sono più di 160 i voli ancora in vendita con le compagnie aeree in attesa di capire gli sviluppi di una questione considerata spinosa.

ultimo aggiornamento: 12-08-2021


Istat, in autunno meno spostamenti per il Covid: la metà sarà in auto

MotoGP, la Yamaha sospende Vinales. Il team: “Ha manomesso la moto”