Milano scalda il mercato: il Milan si muove per gennaio, l’Inter sogna Manolas a giugno

Milan e Inter riaccendono la Milano del Calcio: all’ombra del Duomo si torna a competere! In campo e sul mercato…

chiudi

Caricamento Player...

La Milano del Calcio resta ambiziosa! Ed è naturale che si così in fondo, considerati gli investimenti e gli squilli di tromba che hanno accompagnato i passaggi dalle proprietà storiche a quelle con i soldi. La Milano del Calcio resta ambiziosa anche per la bontà dei rispettivi progetti messi in atto dalle rispettive proprietà. Questa estate il mercato del Milan è stato da prima pagina, quello dell’Inter oculato. Oggi in campo la formazione di Luciano Spalletti fatica ma sembra più compatta di quella rossonera che sta ancora scrivendo la sua nuova carta d’identità dopo aver cambiato di fatto tutti o connotati o quasi. Un’altalena di emozioni che coinvolge due tifoserie sopite da troppo tempo. Tra due giornate di campionato il derby darà una bella botta agli umori andando a scrivere le gerarchie, poi il confronto continuerà fuori dal campo, in sede di calciomercato.

Calciomercato, milanesi pronte al cambio di ruolo: il Milan dovrà contenere le spese, l’Inter azzarderà qualcosa in più

Dopo gli investimenti milionari e la faraonica campagna acquisti, il mercato del Milan si limiterà a regalare a Vincenzo Montella qualche giocatore utile a puntellare la rosa: Massimiliano Mirabelli non è certo intenzionato a lasciarsi sfuggire qualche top player a prezzo di saldo, ma al momento il primo nome sulla lista resta qello di Jankto anche se sono in ascesa le quotazioni di Trigueros.

Manu Trigueros (Villareal)
Manu Trigueros (Villareal)

L’Inter invece sogna e punta ai grandi nomi dopo un’estate non particolarmente esaltante: sulla lista dei dirigenti nerazzurri ci sono un paio di perle nascoste nel forziere del Psg e c’è poi, da tempo ormai, Manolas, fresco di rinnovo con la Roma con clausola rescissoria fissata a 30 milioni di euro… Un po’ pochino…