Milano, metro M2 ferma per tentato suicidio a Famagosta

Milano, metro M2 ferma per tentato suicidio a Famagosta

Milano, tentato suicidio alla fermata della metro Famagosta. M2 sospesa per diverse minuti per consentire l’intervento dei soccorritori e i primi rilievi.

Milano, tentato suicidio a Famagosta, dove una persona ha provato a togliersi la vita lanciandosi sotto un convoglio della M2.

Milano, tentato suicidio alla fermata della metro Famagosta

Le prime informazioni sulla vicenda arrivano direttamente dall’Atm di Milano, che ha reso noto che una donna è finita sotto la metropolitana alla stazione di Famagosta.

Come confermato dalla società per il trasporto pubblico, l’ipotesi più probabile è che si sia trattato di un tentativo di suicidio.

Di seguito il tweet con il quale Atm ha informato del tentato suicidio a Milano

Servizio metro bloccato per diversi minuti

Il servizio è stato sospeso tra Cadorna e Abbiategrasso per consentire al personale sanitario di soccorrere la persona travolta dalla metro in transito.

L’azienda ha allestito servizi-bus sostitutivi per trasportare i passeggeri nella tratta della metropolitana interrotta. Come ipotizzato dall’Atm, il servizio ha ovviamente risentito del traffico cittadino e i primi mezzi sono arrivati solo molti minuti dopo la chiusura della tratta, quando diverse persone avevano già lasciato la stazione dirigendosi verso la fermata dell’autobus più vicina.

Metropolitana Milano Atm
Fonte foto: https://www.facebook.com/angela.delfaveromosito?

Il secondo caso di tentato suicidio

Si tratta del secondo tentato suicidio in pochi giorni. Nella giornata di sabato un ragazzo di ventisei anni si era lanciato sui binari. Fortunatamente il macchinista del treno in arrivo era riuscito a frenare il convoglio limitando i danni. Nonostante il giovane sia stato trascinato per diverse metri ha lasciato la stazione senza feriti gravi.

ultimo aggiornamento: 24-06-2019

X