Paura a Milano: minaccia la gente con una katana poi attacca gli uomini della Guardia di Finanza

Milano, uomo armato di katana minaccia i passanti in Piazza Ferrara. Fermato dai militari della Guardia di Finanza.

Momenti di paura e panico a Milano, dove un uomo è sceso in strada armato di katana e, in evidente stato di alterazione, ha iniziato a minacciare i passanti. Il soggetto è stato fermato da otto uomini delle Forze dell’Ordine dopo che con un coltello ha aggredito alcuni agenti della Guardia di Finanza.

Milano, uomo minaccia i passanti con una katana

Il fatto è avvenuto in zona Corvetto, in Piazzale Ferrara, nella giornata di mercoledì. Un uomo, uno straniero con precedenti penali, ha scatenato il panico tra la folla minacciando le persone con una katana. Il soggetto è stato individuato accidentalmente da alcuni agenti della Guardia di Finanza che, in strada per alcuni controlli, hanno visto l’uomo armato aggirarsi tra la folla.

Di seguito uno dei video condivisi sui social

Milano!!Minaccia tutti con una katana, poi aggredisce i finanzieri con un coltello: arrestato.Zainetto in spalla, jeans, maglietta bianca a maniche corte, berretto da baseball e una lunga e affilata katana in mano. Così, in evidente stato di alterazione, girava tra i passanti in pieno giorno per le strade di Milano. Per fermarlo è stato necessario l'intervento di otto uomini della guardia di finanza, che lo hanno immobilizzato non senza fatica.

Pubblicato da Noi Poliziotti per sempre su Giovedì 4 aprile 2019

Il soggetto arrestato dopo una colluttazione con gli uomini delle forze dell’ordine

I finanzieri hanno subito raggiunto l’individuo provando a immobilizzarlo. Il soggetto avrebbe prima nascosto l’arma sotto un’automobile parcheggiata e poi avrebbe attaccato i militari con un coltello. L’uomo è stato arrestato in seguito a una colluttazione con gli uomini delle forze dell’ordine ed è stato trasportato in carcere in attesa del processo per direttissima.

Fortunatamente non si registrano feriti. In via precauzionale è arrivata in Piazza Ferrara anche un’ambulanza. Gli inquirenti analizzeranno i documenti del soggetto fermato per capire se sia in regola. Non si esclude che possa essere allontanato dall’Italia. Sulla vicenda dovrebbe intervenire anche il Viminale con i controlli di rito.

ultimo aggiornamento: 04-04-2019

X