Nella sfida di domani tra Lazio e Milan c’è un giocatore che avrebbe potuto giocare dall’altra sponda. Milinkovic-Savic, infatti, è stato inseguito dai rossoneri, la cui proposta a Lotito…

Ritorna il campionato dopo la pausa per le Nazionali. All’Olimpico di Roma, alle 18, c’è Lazio-Milan, gara tra due pretendenti al 4° posto valida per la partecipazione alla Champions. Tra i 22 in campo c’è un giocatore che avrebbe potuto giocare la sfida con l’altra maglia.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il retroscena

Nell’ultima sessione di mercato, il club rossonero ha infatti provato a portare alla corte di Gattuso il centrocampista Sergej Milinkovic-Savic. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, nella notte tra il 16 e il 17 agosto scorso il Milan fece pervenire al club biancoceleste la proposta di prestito oneroso a 30 milioni, con riscatto fissato a 90 milioni. Totale 120, ossia la valutazione data dal patron della Lazio al nazionale serbo.

Milinkovic-Savic
Fonte Foto: https://www.facebook.com/Calciomercato24Official/

La risposta di Lotito

Il presidente del club capitolino – sempre in base all’indiscrezione – si trovava in quel momento a Cortina: Lotito ha ricevuto la proposta allettante ma aveva già dato la propria parola a Simone Inzaghi sulla permanenza di Milinkovic-Savic alla Lazio.

Rimpianto o no?

Nella scorsa stagione Milinkovic-Savic è letteralmente esploso: giocando più sulla trequarti e sfruttando le grandi capacità fisiche, il classe ’95 ha realizzato 12 gol in campionato, il rendimento medio di un attaccante di ruolo… In quella in corso, tuttavia, il serbo non ha mantenuto le premesse, calando nel rendimento complessivo. In ogni caso, resta un pilastro della Lazio, con la quale il centrocampista slavo ha di recente trovato l’accordo per il prolungamento del contratto fino al 2023 con ingaggio a 3 milioni netti più bonus a stagione.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 24-11-2018


Europei Under 21, effettuato il sorteggio: ecco tutti i gironi

Milan, senti Rodrigo Caio: “Al futuro penserò con calma”