Insulti e minacce sui social a Luigi Di Maio: “Ti vogliamo morto come tutti i napoletani”. La solidarietà della politica al ministro degli Esteri.

Minacce social anche al ministro degli Esteri Luigi Di Maio, vittima di una violenza verbale e oggetto di gravi minacce di morte.

Minacce social a Luigi Di Maio

Gli attacchi al ministro degli Esteri arrivano da un account anonimo, le minacce sono gravissime: “Ti vogliamo morto”, e ancora, “Ti vogliamo morto come tutti i napoletani”. E questi sono solo alcuni dei messaggi indirizzati all’ex capo del Movimento 5 stelle.

Nel caso di Di Maio sono due i problemi che emergono. Quella della violenza (e del mancato controllo) sui social network e quello del razzismo, con offese gravissime contro i meridionali.

LUIGI DI MAIO
LUIGI DI MAIO

Il sostegno della politica a Luigi Di Maio

Diversi esponenti della politica hanno voluto esprimere il proprio sostegno a Luigi Di Maio, che ha ricevuto messaggi di solidarietà soprattutto dal Movimento 5 stelle, ma non solo.

Di seguito il messaggio scritto dal Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri sul proprio profilo Twitter.

Fontana e Azzolina sotto scorta, la violenza sui social è un problema

Quello legato alle minacce e alla violenza sui social network è un problema che interessa tutto il mondo della politica, finito nelle ultime settimane al centro di contestazioni e critiche violente, aggressive, pericolose.

Nelle ultime settimane sono finiti sotto scorta la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ma anche il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, etichettato come assassino.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca luigi di maio movimento 5 stelle politica

ultimo aggiornamento: 11-06-2020


Chi ha il gruppo sanguigno 0 è meno suscettibile al Covid-19?

Sondaggio Ixe, meno di quattro punti tra Lega e Pd. Diminuisce la fiducia nel Governo Conte