Grande attesa per la Cooper SE, la Mini elettrica: caratteristiche e prezzi

Lavori in corso sulla Mini Cooper SE. La prima elettrica mini dovrebbe essere lanciata sul mercato nel marzo 2020.

Dovrebbe fare il suo esordio nel marzo del 2020 la nuova Mini Cooper SE, ovvero la Mini elettrica, che andrà ad ampliare l’offerta della nota casa automobilistica che vanta una delle auto più vendute e apprezzate degli ultimi anni.

Mini Cooper SE: l’estetica

Dal punto di vista estetico la macchina sarà la copia delle sue parenti a motorizzazione tradizionale, eccezion fatta ovviamente per la presa elettrica che sarà posizionata sopra la ruota anteriore destra.

Per il resto ci saranno alcuni piccoli accorgimenti che interesseranno soprattutto l’aerodinamica, che dovrà essere ottimizzata per garantire la gestione dell’energia e quindi l’autonomia della vettura.

Mini Cooper SE
Fonte foto: https://www.facebook.com/MINI.Italia

La batteria: autonomia e tempi di ricarica

Per quanto riguarda il motore la Mini elettrica monterà una batteria da 184 cavalli che garantisce un’autonomia di 240 chilometri circa. La tecnologia Mini consentirà al conducente di intervenire direttamente sul recupero dell’energia, in maniera tale da poter progettare nei minimi dettagli anche gli spostamenti più lunghi. Si potrà scegliere tra un recupero consistente e uno invece a basso regime. Il tempo di ricarica della vettura, utilizzando il sistema tradizionale, è di tre ore.

Stando alle prime indicazioni rilasciate dalla casa automobilistica, l’esperienza di guida resterà sostanzialmente invariata e i clienti affezionati non dovranno temere stravolgimenti di alcun genere. Anzi, potranno godere di una piccola grande novità rappresentata dal sistema per il controllo dello slittamento delle ruote anteriori.

Mini Cooper SE: il prezzo

Il prezzo di listino della Mini Cooper SE è di 33.900 euro nella sua versione base senza comfort aggiuntivi rispetto a quelli di listino.

ultimo aggiornamento: 19-07-2019

X