La ministra Lamorgese sulla situazione in Ucraina: “I numeri in arrivo di profughi sono elevatissimi”.

ROMA – La ministra Lamorgese è ritornata a parlare della guerra in Ucraina e lo ha fatto a margine del Consiglio Affari interni a Bruxelles. “Come Italia siamo abituati a gestire situazioni simili – ha assicurato la titolare del Viminale riportata dall’Ansa con la rete delle prefetture, il mondo dell’associazionismo e i comuni faremo fronte a tutte le necessità che si presenteranno“.

E’ necessario – ha aggiunto la Lamorgese – dimostrare la solidarietà dell’Europa. I numeri sono elevatissimi, ma siamo pronti ad affrontare qualsiasi emergenza“.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Donne e bambini in fuga

Una situazione che rischia di precipitare nelle prossime ore. Sono milioni, infatti, le donne e i bambini che sperano di poter lasciare l’Ucraina per andare in un Paese sicuro. Si tratta di un passaggio fondamentale per consentire a tutte le persone di poter guardare con maggiore fiducia al futuro.

L’Italia si è detta pronta a questa emergenza e già nei prossimi giorni potrebbe accogliere i primi profughi in arrivo dall’Ucraina. Vedremo come sarà gestita la situazione, ma la ministra ha assicurato che il nostro Paese è pronto a questa nuova sfida. Naturalmente, come già detto in diverse occasioni, serve l’aiuto dell’Europa.

Kiev
Kiev

Emergenza profughi in Italia

Difficile in questo momento capire come potrà essere gestita questa emergenza profughi. La ministra Lamorgese sentirà tutte le autorità locali per provare ad arrivare ad un accordo e consentire al nostro Paese di poter il prima possibile iniziare a riorganizzare questa accoglienza.

Si tratta, come detto in precedenza, di un passaggio fondamentale per il futuro di queste persone. Vedremo, quindi, cosa succederà nei prossimi giorni e se davvero l’Italia sarà pronta ad affrontare una situazione simile che resta comunque molto grave e soprattutto improvvisa.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 03-03-2022


Ucraina, Macron: “Putin ha scelto la guerra. Zelensky ha il volto del coraggio”

Il presidente Mattarella chiede la riduzione del suo assegno personale