Patuanelli su Alitalia: “Dai nuovi vertici ci aspettiamo un piano industriale credibile”.

ROMA – Intervenuto ai microfoni di Class Cnbc il ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, è tornato sulla vicenda Alitalia: “Dai nuovi vertici ci aspettiamo che venga implementato rapidamente un piano industriale credibile, di rilancio della nostra compagnia, che parte con una dotazione importante e con un governo che crede molto in questo percorso“.

“A causa del coronavirus – ha concluso l’esponente pentastellato citato dall’Ansapartiamo tutti sulla stessa linea. E’ importante riuscire a partire veloci perché solo così si potrà avere la possibilità di conquistare fette di mercato importanti“.

Il rilancio di Alitalia

La nomina dei vertici è stato un primo passo per il rilancio di Alitalia che si preannuncia ricco di ostacoli. Toccherà ai nuovi dirigenti cercare di riportare l’ex compagnia di bandiera ai vertici di un mercato che non sta attraversando un periodo florido dopo la pandemia.

Come precisato dallo stesso Patuanelli, il coronavirus ha portato tutte le aziende sullo stesso piano. L’obiettivo è quello di ripartire veloci per competere con le concorrenti in un settore che si sta riprendendo anche se per tornare ai livelli pre-Covid bisogna riaprire tutte le frontiere.

Alitalia
Alitalia

Il Governo ‘investe’ su Alitalia

Il rilancio di Alitalia è una scommessa che il Governo vuole vincere. La maggioranza ha stanziato una cifra importante per consentire all’ormai ex compagnia di bandiera di ritornare ai livelli di una volta.

E il primo passo resta quello di avere un piano vincente e soprattutto tempestivo. I nuovi vertici sono al lavoro per presentarlo in poco tempo al premier Conte. Le idee a Palazzo Chigi sembrano essere chiare anche se non sarà semplice riuscire a riportare la compagnia ai livelli di una volta in un settore che sta pagando la pandemia a caro prezzo vista anche la chiusura delle frontiere.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
alitalia economia evidenza News Stefano Patuanelli

ultimo aggiornamento: 04-07-2020


Il coronavirus spaventa i mercati: Borse in rosso

Italia, il costo della burocrazia: inefficienza e scarsa qualità dei servizi costano 70 miliardi di Pil ogni anno