Il mistero dell'eredità Agnelli: un tesoro offshore da oltre un miliardo
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Il mistero dell’eredità Agnelli: un tesoro offshore da oltre un miliardo

John Elkann

Il mistero dell’eredità Agnelli: un’operazione segreta da oltre un miliardo di euro, tra documenti inediti e tesori offshore.

Nel cuore delle vicende finanziarie che hanno segnato la storia della famiglia Agnelli, emerge una operazione top secret risalente al 1998, con radici profonde in Lussemburgo e implicazioni che toccano le più oscure sfere del patrimonio familiare. Una storia di denaro, segreti, e lotte per l’eredità che affascina e inquieta. Rivelando uno scenario di finanza internazionale dove trust, finanziarie offshore e paradisi fiscali giocano ruoli chiave.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

John Elkann
John Elkann

La rivelazione inaspettata

Nel dettaglio, un documento inedito commissionato da Margherita Agnelli, figlia dell’iconico Avvocato e madre di John, Lapo e Ginevra, getta luce su una storia fino ad ora celata. Questo dossier, emerso da una causa civile del 2007 e frutto di un’intensa attività investigativa. Svela l’esistenza di un “tesoro” nascosto, valutato in almeno 1 miliardo e 44 milioni di euro. Una cifra astronomica, parte di un patrimonio avvolto nel mistero e oggetto di dispute familiari per anni.

L’Opa di Exor Group: il cuore dell’operazione

Gli investigatori, scavando tra documenti sparsi per Svizzera, Liechtenstein, USA e i paradisi fiscali dei Caraibi, hanno raccolto oltre 30.000 pagine che testimoniano la complessità e l’ampiezza del patrimonio Agnelli al di fuori dei confini italiani. L’obiettivo? Dimostrare l’esistenza di un patrimonio estero parallelo a quello noto in Italia, una sorta di salvadanaio estero che ha alimentato la leggenda del tesoro di Gianni Agnelli.

Al centro delle scoperte, una clamorosa operazione finanziaria: l’Offerta Pubblica d’Acquisto (Opa) di Exor Group Lussemburgo nel novembre 1998. Descritta con ironia dagli investigatori come L’Opa pour rire – un gioco di parole che sottolinea la natura enigmatica e forse farlocca dell’operazione. Questa manovra, intricata e di vasta portata, svela l’esistenza di canali finanziari e strutture societarie complesse. Destinate a celare il vero valore e la distribuzione del patrimonio degli Agnelli all’estero.

La vicenda dell’eredità Agnelli, con il suo intreccio di finanza internazionale, segreti familiari e lotte ereditarie, continua a essere oggetto di fascino e speculazione. Queste rivelazioni non solo gettano nuova luce su una delle famiglie più influenti d’Italia ma aprono anche interrogativi più ampi sulla trasparenza finanziaria e sulle dinamiche di potere nelle grandi dinastie.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 29 Febbraio 2024 10:30

Mario Giordano durissimo in diretta: “Vi ci hanno mandato…”

nl pixel