Moggi boccia Cristiano Ronaldo: “La Juve farebbe male”

Luciano Moggi boccia il trasferimento di Cristiano Ronaldo alla Juventus: “Sarebbe un errore. Con 30 milioni di stipendio se lo possono scordare tutti”.

Dopo la clamorosa indiscrezione lanciata da Tuttosport nei giorni scorsi e ripresa da Marca, quella della Juventus in pressing su Cristiano Ronaldo (proprio lui, per dirla alla Piccinini), arriva l’altrettanto clamorosa risposta di Luciano Moggi, uno che di Juventus se ne intende.

Luciano Moggi: “Cristiano Ronaldo alla Juventus sarebbe un errore”

Questo il commento di Luciano Moggi sulle voci di un possibile trasferimento di Cristiano Ronaldo alla Juve: “Mi viene da ridere. Il problema della Juve non è Ronaldo; è mettere insieme la difesa e il centrocampo. Partirebbero proprio male, per me sbaglierebbero con Cristiano. Con 30 milioni di stipendio se lo possono scordare tutti. Io lo avevo comprato da ragazzino, Ronaldo; ma Salas ha detto di no ed è saltato tutto“.

Oltre all’indiscrezione di un giovanissimo Cristiano Ronaldo a un passo dall’Italia, quella che sorprende è la bocciatura di Moggi nei confronti di Cr7, oggetto del desiderio di tutte le squadre.

Cristiano Ronaldo Real-Juve
L’esultanza di Cristiano Ronaldo (fonte foto https://twitter.com/Sport_Mediaset)

Cristiano Ronaldo alla Juventus, tra sogni e realtà

Resta ora da capire quanto possano essere fondate le ipotesi di un trasferimento di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Dalla Spagna hanno fatto sapere che il Real Madrid non ha cancellato la clausola rescissoria (mostruosa) che lega il portoghese al Real. Verò è che però Ronaldo avrebbe gettato più di un dubbio sulla sua permanenza al Real. E qui si insinua la proposta dei bianconeri. Centoventi milioni sul piatto, cifra facilmente superabile dalle altre squadre che la fanno da padrona in Europa. I bianconeri non potrebbero neanche avvicinarsi allo stipendio richiesto dal giocatore che un passo indietro è disposto a farlo ma di certo entro certi limiti.

fonte foto https://twitter.com/Sport_Mediaset

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 03-07-2018

Nicolò Olia

X