Al Principality Stadium di Cardiff il britannico Anthony Joshua ha sconfitto il neozelandese Parker, strappando ai punti la corona Wbo dei pesi massimi. Match nel complesso poco spettacolare.

CARDIFF – Anthony Joshua, già campione del mondo dei pesi massimi nelle categorie Ibf, Wba e Ibo, ha conquistato anche la corona Wbo. Il 28enne di Watford ha avuto la meglio sul detentore del titolo, il neozelandese Joseph Parker, dopo i 12 round previsti al Principality Stadium della capitale gallese. L’inglese si è aggiudicato l’incontro dopo il verdetto dei giudici: dagli 8 ai 10 punti di vantaggio per l’iridato. Nel complesso, il match è stato poco spettacolare, deludendo le aspettative dei quasi 80 mila spettatori presenti.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

I momenti salienti dell’incontro

I primi tre round sono stati di studio tra Joshua e Parker. Il primo vero miss-match si registra alla quarta ripresa, con il jab sinistro dell’inglese che il 26enne di South Auckland accusa, in particolare sulle gambe. Un po’ inaspettatamente, al 5° round esce l’oceanico che piazza diretto destro che costringe l’oro olimpico di Londra alle corde. Dalla ripresa successiva, l’incontro si accende con l’arbitro Quartarone costretto a intervenire in più di un’occasione. Nella seconda parte del match, Joshua assesta qualche jab che gli basta per consolidare il vantaggio maturato su Parker. Nel penultimo round, l’inglese colpisce, poi il neozelandese replica con un destro ficcante. L’esito, però, non cambia in favore del campione inglese.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 01-04-2018


Pasqua, Papa Francesco: “Non tacere davanti alle ingiustizie”

Ciclismo, Niki Terpstra trionfa al Giro delle Fiandre. Petersen e Gilbert sul podio