Il Qatar adotta una linea dura contro la comunità Lgbt e vieta l’ingresso ai tifosi omosessuali perché considerato haram.

L’omosessualità è proibita in Qatar, considerata malattia mentale e vietata. Ora a pochi giorni dall’inizio dei campionati del mondo il Qatar vieta l’ingresso ai tifosi omosessuali. Ai mondiali di calcio Fifa 2022, i più contestati della storia a livello internazionale scoppiano le polemiche contro il paese arabo per il mancato rispetto dei diritti per le donne, immigrati e persone Lgbt. Non mancano al centro della polemica anche le migliaia di morti per costruire gli stadi nel deserto in condizioni pietose e a temperature altissime.

Questi Mondiali iniziano tra le polemiche e le vecchie accuse di corruzione dei vertici della Fifa per questa assegnazione. Il responsabile della sicurezza dei Mondiali in Qatar Abdullah al-Ansari, ora conferma la linea dura contro tifosi e bandiere arcobaleno. «Se volete manifestare per la situazione LGBTQ, fatelo in una società dove sarà accettata. Non venite a insabbiare l’intera società per questo motivo. Non si può cambiare la religione (islamica) per 28 giorni».

Pride Milano 2022
Pride Milano 2022

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Reclusione per chi pratica l’omosessualità o sventola bandiera arcobaleno

In Qatar non sono ammessi immagini, simboli e qualsiasi cosa arcobaleno che rimandi all’omosessualità perché resta un reato nel paese. Khalid Salman, l’ambasciatore dei Mondiali di calcio in Qatar aveva detto che «durante i mondiali di calcio arriveranno molte cose nel nostro Paese. Parliamo dei gay. La cosa più importante è la seguente: accetteremo tutti coloro che verranno nel nostro Paese. Ma loro dovranno accettare le nostre regole». Potranno entrare nel paese ma non mostrare di essere gay.

Sventolare una bandiera arcobaleno può costare il carcere per una pena da 7 a 11 anni di reclusione. “Religione, credenze e cultura vanno rispettate: il Qatar è un paese conservatore e le manifestazioni pubbliche di affetto sono disapprovate indipendentemente dall’orientamento sessuale» ha detto Khater.

Stop Homophobie e Pantone hanno realizzato una versione di bandiera bianca dove vengono riportati i codici specifici dei colori che formerebbero la bandiera arcobaleno LGBTQ+: «chi vorrà potrà sventolare il drappo negli stadi senza incorrere in pene e sanzioni».

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-11-2022


Birmania, liberati 700 prigionieri tra cui 4 stranieri

Nato verso Zelensky: “Ora sta esagerando”