Mondiali Under 20, Italia in semifinale. Mali battuto 4-2

La sintesi e il tabellino di Italia U20-Mali U20 4-2: Pinamonti trascina gli azzurrini in semifinale. Prossimo avversario l’Ucraina.

TICHY (POLONIA) – L’Italia Under 20 vola in semifinale ai Mondiali in corso in Polonia. Nei quarti di finale gli azzurrini al termine di una partita infinita superano 4-2 il Mali ed entrano tra le migliori quattro del torneo. Ora la sfida contro l’Ucraina.

La sintesi di Italia U20-Mali U20 4-2

Partenza con il piede sull’acceleratore per il Mali che si rendono pericoli dalle parti di Plizzari subito con un tiro di Kone, ben controllato dal portiere italiano. Ancora africani pericolosi con Diaby ma questa volta la mira è imprecisa. Ma alla prima vera chance gli azzurri passano in vantaggio. Cross di Esposito e lo stesso Kone beffa il suo portiere.

Koita pareggia – Il vantaggio sembra mettere in discesa la sfida per l’Italia ma è ancora Plizzari in tuffo a dire di no a Koita. L’intervento di Diakité su Pellegrini costa il rosso al difensore maliano. L’uomo in più non facilita il compito agli azzurri che provano a rendersi pericolosi con Frattesi ma subiscono al 38′ il gol del pareggio da Koita che approfitta di una dormita di Ranieri.

Pinamonti chiama, Camara risponde – Altre occasioni prima dell’intervallo ma la più ghiotta capita sui piedi di Kone, ancora una volta attento Plizzari. Nella ripresa entra in campo un’Italia concentrata e il forcing si fa sempre più pressante. Al 60′ arriva il nuovo vantaggio azzurrino con Pinamonti che da posizione defilata fa impazzire il pubblico di fede italiana.

Ma la partita non è finita e l’Italia va alla ricerca del tris. Attento il portiere maliano che salva in più di un’occasione. Un lavoro concretizzato al 79′ da Camara che mette in rete un appoggio di Traoré.

Italia in semifinale – Neanche il tempo di esultare che l’Italia trova di nuovo il vantaggio. Questa volta Koita sbaglia l’uscita e frana su Pinamonti. Dal dischetto si presenta lo stesso attaccante: palla all’incrocio e terzo vantaggio azzurro. Ma c’è gioia anche per Frattesi che di testa mette in ghiaccio il risultato.

Il tabellino di Italia U20-Mali U20 4-2

Marcatori: 12′ aut. Kone (I), 38′ Koita (M), 60′, 83′ rig. Pinamonti (I), 79′ Camara (M), 84′ Frattesi (I)

Italia (3-5-2): Plizzari; Gabbia, Del Prato, Ranieri; Bellanova, Frattesi, Esposito (68′ Bettella), Pellgrini L., Tripaldelli; Scamacca, Pinamonti (88′ Olivieri). A disp. Carnesecchi, Loria, Candela, Buongiorno, Colpani, Capone, Gori, Alberico. All. Nicolato

Mali (4-3-3): Koita Y.; Fofana (90’+1 Traore M.), Diaby, Kanoute, Konan; Camara, Sissoko, Diakite; Hadji (85′ Konte), Kone (69′ Traore B.), Koita S. A disp. Coulibaly A., Coulibaly S., Diarra D., Konate, Diarra M., Samake, N’Diaye. All. Kane

Arbitro: Sig. Ismail Elfath (Stati Uniti)

Note: Ammonito: Sissoko (M); Espulso: al 21′ Diakite (M) per gioco scorretto. Angoli: 9-4 Italia U20. Recupero: 2′ p.t.; 4′ s.t.

Di seguito il video con gli highligts di Italia-Mali 4-2

fonte foto copertina https://twitter.com/FIGC

ultimo aggiornamento: 07-06-2019

X