Dodici migranti nascosti su un furgone, il mezzo fermato alla frontiera

Monte Bianco, fermato un furgone con dodici migranti irregolari nascosti nel vano merci. L’autista arrestato con l’accusa di favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

Dodici migranti nascosti in un furgone sono stati intercettati alla frontiera tra l’Italia e la Francia mentre tentavano di superare il confine per raggiungere il territorio francese. Tra le persone a bordo del mezzo, nascosti nel vano merci, anche cinque minorenni.

Monte Bianco, fermato furgone con dodici migranti nascosti nel vano merci. Tentavano di raggiungere la Francia

Il furgone è stato fermato intorno alle 23 dagli agenti di frontiera di stanza al traforo del Monte Bianco. I dodici migranti viaggiavano a bordo di un furgone nascosti nel vano merci.

Polizia
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/poliziadistato.it

Anche cinque minorenni tra le dodici persone nascoste nel vano merci del furgone che tentava di raggiungere la Francia

Tra le dodici persone che tentavano di raggiungere illegalmente la Francia anche cinque minorenni. Le autorità dovranno ora capire da dove siano partite le persone che si trovavano a bordo del mezzo intercettato al traforo del Monte Bianco al confine con la Francia.

L’autista del furgone arrestato con l’accusa di favoreggiamento all’immigrazione clandestina

L’autista del mezzo, un iracheno residente in Italia, è stato arrestato. L’accusa nei suoi confronti è quella di favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

La speranza è che nel corso degli interrogatori all’autista gli inquirenti possano riuscire a ripercorrere la filiera che ha organizzato il viaggio.

Da capire se le dodici persone siano partite dall’Italia o se fossero arrivate sul furgone al termine di un viaggio iniziato in mare magari nelle scorse settimane.

ultimo aggiornamento: 09-02-2019

X